L’antigravity Yoga è una variante dello Yoga che si pratica stando sospesi su un’amaca.

I benefici dell’antigravity yoga, chiamato anche aerial yoga o yoga in volo, sono molteplici e i corsi di questo tipo di yoga si trovano ormai a Milano, Roma, Bari, e tantissime altre città italiane. Questi corsi di yoga in amaca nascono negli Stati Uniti, precisamente a New York e uniscono diverse discipline come il pilates, la ginnastica artistica e la danza. Il fatto che centri la ginnastica artistica e un po’ di acrobazie potrebbe far pensare che questa variante di yoga non si possa praticare in età avanzata, ma è adatta a tutti. L’inventore dell’antigravity Yoga è l’americano Christopher Harrison il quale voleva unire lo yoga tradizionale alle pratiche acrobatiche.Vantaggi e benefici dell'antigravity yoga

Benefici dell’Antigravity Yoga

L’antigravity Yoga vi regalerà la sensazione di volare perché sarete sospesi su amache di stoffa su cui farete alcune posizioni dello yoga tradizionale. Liberarsi dal senso di gravità porta benefici fisici e mentali.

Soprattutto il sistema circolatorio e quello linfatico sentiranno i benefici dell’antigravity yoga e la vostra colonna vertebrale vi ringrazierà. L’antigravity Yoga è lo sport perfetto se soffrite di dolori alla schiena, anche se essendo una disciplina sportiva troppo nuova, non ci sono ancora pubblicazioni scientifiche in merito. Se il vostro obiettivo è anche rilassarvi, l’antigravity yoga farà al caso vostro senza alcun tipo di rischio per la salute. I 45 minuti di corso sono accompagnati da musica rilassante e in alcuni casi diffusori di olii essenziali.

Se si soffre di vertigini o dislessia spaziale potreste risolvere con delle caramelle allo zenzero prima del corso di antigravity yoga. Dopo la lezione vi sentirete più alti, leggeri, eccitati e rilassati.

Il divertimento è un altro beneficio da non sottovalutare. L’antigravity yoga vi farà provare la sensazione di volare e vi divertirete tanto a stare a testa in giù e sollevarvi mentre potenzierete la vostra agilità, forza e equilibrio fisico e mentale.

I seguaci di Harrison cercano benessere psicofisico per sfuggire allo stress del lavoro, della gestione della casa, dei bambini etc. Allontanare lo stress, divertirsi, migliorare l’agilità, l’elasticità e la forza. Questi i molteplici vantaggi dell’antigravity yoga.

Anche personaggi famosi come Federica Fontana, autrice del blog sportivo Run Fede Run si sono dati all’antigravity yoga di Cristopher Harrison. Federica Fontana frequenta il corso di antigravity yoga con un’istruttrice certificata alla Virgin Active di Corso Como 15 a Milano. La sua istruttrice si chiama Ioana Dunica, ma ci sono corsi di antigravity yoga ormai in tutta Italia da almeno due anni.

Non sarà difficile trovare un corso anche nella vostra città, assicuratevi però che l’istruttore sia certificato AntiGravity Yoga e non un istruttore che si improvvisi tale.

Il corso non ha controindicazioni o rischi per la salute ma non è di certo consigliato nei seguenti casi: Gravidanza, glaucoma, recente intervento chirurgico (soprattutto se alle spalle, occhi, schiena, fianchi, le mani o al polso), malattie cardiache, pressione sanguigna molto alta o bassa, vertigini, osteoporosi / debolezza ossea, recente trauma cranico, sclerosi cerebrale, propensione allo svenimento, sindrome del tunnel carpale, artrite grave, sinusite, ernia iatale, ernia del disco o la malattia discogenico acuta, ictus recente, anche artificiali, radicolite (infiammazione della radice nervosa in colonna vertebrale), spasmi muscolari gravi, iniezioni di botox (entro 6 ore).

In genere la lezione di antigravity yoga si compone di 10 minuti di riscaldamento e esercizi dimobilità, alcuni esercizi come affondi per i glutei, trazioni (essendoci le maniglie come il trx sull’amaca), addominali e poi spiegazioni tecniche sulle pose per esempio come posizionare le gambe per fare l’inversione e come rialzarsi. Di conseguenza grazie all’antigravity yoga lavorerte su alcuni punti critici per eliminare la pancia con gli addominali bassi, scolpire i glutei e tonificare le cosce. L’inversione migliora la circolazione il cui malfunzionamento spesso causa la cellulite.

Antigravity Yoga Virgin Corso Como

L’amaca

L’anti-gravity yoga si può fare ovunque montando un’amaca in stoffa che può sostenere sino a 300 kili. L’amaca funge da trapezio o altalena ed è sospesa al soffitto con dei ganci. L’amaca non costa tanto, se non si prende quella originale firmata da Cristopher Harrison, si può mettere anche in casa o se avete una palestra in garage. Costa circa 59 euro su Amazon, dove ha ottime recensioni.. Attenzione perché in genere non la vendono con i ganci per appenderla al soffitto e non ci sono neanche istruzioni di montaggio.

Abbigliamento per antigravity Yoga

Si consiglia di indossare megliette con le maniche o a mezza manica che coprano le ascelle in cotone o cotone misto che scivola meno. Sicuramente un reggiseno sportivo per le donne e ricordatevi che starete a stesta in giù. Evitate leggings trasparenti da cui si vede tutto perché assumerete posizioni per cui è meglio evitare o maglie larghe che poi vi coprono la faccia e fanno vedere le tette. In alcuni casi servono dei guanti antiscivolo con gommini se avete una presa debole. Ovviamente niente gioielli. Per non rovinare l’ amaca è meglio eviatare cerniere, bottoni, velcro o trucco pesante che potrebbe sporcare le amache. Ovviamente cercate di essere puliti in generale perché le amache si sporcano facilmente.

L’abbigliamento classico per lo yoga andrà benissimo. Ci sono marchi specializzati come LuluLemon, Reebok e lo stesso Cristopher Harrison ha anche una linea di abbigliamento di antigravity yoga sul suo sito ufficiale. In genere si pratica scalzi, con le calze da yoga antiscivolo oppure con le scarpe che fa Nike per lo yoga, in modo da non stare totalmente scalzi per poi passare dalla sala da yoga agli spogliatoi della palestra, non essendo molto igienico. Anche perché infilerete i piedi nelle maniglie e se siete scalzi, può farvi male lapianta del piede.scarpe per yoga

Vi servirà anche un tappetino per yoga da mettere sotto l’amaca, ma è fondamentale che non scivoli, che sia aderente al pavimento.

Bisogna essere molto allenati per fare Antigravity Yoga?

Non necessariamente. L’antigravity Yoga è più facile del normale yoga perché l’amaca vi sostiene durante le posizioni. Tuttavia, l’antigravity yoga è più facile per una persona che si allena con costanza e ha un core resistente perché dovrete fare flessioni con le gambe sospese sull’amaca, dovrete sollevare il peso del vostro corpo, fare capriole in massima squadra, etc. 

Gli esercizi e il ritmo dell’allenamento possono essere modificati per soddisfare le vostre esigenze, obiettivi e livelli di allenamento. I corsi di antigravity yoga possono essere orientati verso il miglioramento della forza e resistenza, nonché di allungamento dei muscoli.

Consigliamo di non andare al corso di antigravity yoga a stomaco vuoto ma in ogni caso non dovete aver mangiato nulla di troppo pesante perché il dondolamento dell’amaca e l’inversione potrebbe farvi venire la nausea. Ricordatevi che starete a testa in giù!

Body Flying: La certificazione italiana

L’antigravity yoga in Italia è chiamato da molte palestre anche Body Flying. La certificazione di Bodyflying in Italia si può prendere presso la scuola Stark ® e la disciplina è stata brevettata da Antonella Faleschini, ex ginnasta. Sul sito ufficiale il Body Flying viene descritto come un innovativo allenamento funzionale in sospensione, cui Antonella Falschini ha cominciato a lavorare nel 2008. Da allora molti istruttori hanno cominciato a diffondere questa disciplina, non solo in Italia! La Stark vende anche amache con il proprio marchio.

In qusto video vedete cosa si fa in una tipica lezione di bodyflying. Per la lista degli istruttori e delle relative palestre in cui è possibile praticare bodyflying, basta visitare il sito Stark-bodyflying.com.

2 Comments

2 Comments on Antigravity Yoga: Benefici dello yoga in volo

  1. Nicola
    settembre 22, 2016 at 5:39 am (5 mesi ago)

    Salve, mi servirebbe un consigli su un’amaca da comprare per fare yoga in volo a casa. Grazie 🙂

    Rispondi
    • mialleno
      settembre 24, 2016 at 7:40 am (5 mesi ago)

      Ciao Nicola!
      Dove pratichi Yoga in volo?
      Comunque ti consigliamo quest’amaca per lo yoga in volo, bodyflying e antigravity yoga. Quest’amaca ha le maniglie medie piccole e grandi e se vedi le recensioni, sono buone. Facci sapere come va quando l’avrai comprata!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *