Quando una donna dice che pratica bodybuilding deve scontrarsi con tantissimi pregiudizi da parte di uomini e donne che credono che le donne che fanno bodybuilding si trasformano in uomini. Un po’ nell’immaginario comune la donna che fa bodybuilding è necessariamente molto mascolina e speriamo che con questo articolo riusciremo a sfatare questo mito una volta per tutte.Donne e BodyBuilding

Tipica ragazza che pratica bodybuilding. Vi sembra mascolina?

Il bodybuilding modifica la composizione corporea delle donne

Eppure le stesse donne non immaginano che con un allenamento fatto bene in sala pesi, raggiungerebbero proprio tutto quello per cui vanno in palestra e non ottengono perché preferiscono iscriversi ad un corso di zumba:

Le furbastre che l’hanno capito oggi guadagnano facendo le fitness model. Il problema dei corsi popolati da tante donne come zumba, spinning o gag, è che non vanno a modificare la composizione corporea delle donne e quindi si finisce l’anno di palestra pensando che non si riesce a dimagrire, la cellulite è sempre lì, la pancetta non ne parliamo, “non ottengo mai risultati” e così via.

Eppure la strada era lì, affianco al corso di zumba: l’allenamento in sala pesi. Ma non si è scelto perché non solo c’è il grasso che fa volume, ci vuole solo che sollevando 5 kg mi vengono le cosce del calciatore, le spalle della Pellegrini, le braccia di Serena Williams, e non diventerò mai come una modella di Victoria’s Secrets. Eppure lei non ha creduto a questa leggenda metropolitana e ha scelto la sala pesi:Bodybuilder donna

Courtney Taylor, 2016 NPC West Coat Classic. Si avvicina alla sala pesi a 17 anni e in 3 anni riesce ad ottenere un fisico da gara. Eccola qui con una coppa. Ve lo richiedo, vi sembra mascolina?

Il bodybuilding scolpisce il corpo femminile

Il segreto per avere un fisico magro e scolpito come le angels di Vocria’s secret però sta tutto nella massa magra e i pesi aiutano ad aumentare la massa magra. Poi vi diamo una notizia sconvolgente: Le donne non possono mettere su molta massa muscolare come gli uomini a causa del bassissimo livello di testosterone.

Gli uomini e le donne sono differenti. Mi sembra di dire delle ovvietà, ma quando si pensa alle donne che praticano bodybuilding come gli uomini, questa ovvietà la si dimentica, ma è importantissimo ricordarselo per capire che i risultati non saranno gli stessi così come gli allenamenti. I motivi sono molteplici, non è dovuto solo al testosterone, ma proprio ad una composizione corporea diversa rispetto agli uomini.

Per esempio le donne hanno la cellulite, gli uomini raramente. Perché? Perché noi donne abbiamo la grande fortuna di avere un sistema micro circolatorio diverso rispetto agli uomini e quindi ci viene fuori la ritenzione idrica ( è il caso di dirlo, che culo!).

Per non parlare del fatto che le donne hanno più grasso degli uomini e meno muscoli soprattutto nella parte di sopra del corpo. Motivo per cui le donne hanno poi tantissima difficoltà a fare esercizi come le trazioni alla sbarra che agli uomini vengono a volte senza mai allenarsi o dopo poco tempo di allenamento. Partono avvantaggiati!

Alla luce di queste differenze nella composizione corporea, l’allenamento in sala pesi delle donne sarà necessariamente diverso da quello degli uomini. Questo significa anche che quando vedete una donna molto muscolosa e troppo mascolina secondo i canoni di bellezza attuali, si è davvero fatta un culo allucinante per raggiungere quei risultati, non solo praticando bodybuilding, ma anche con una dieta molto severa per mettere su massa. Se non seguite una dieta ferrea per aumentare la massa, sarà molto difficile che diventiate muscolose come un uomo.

La dieta per le donne che praticano bodybuilding

Come sarà diverso l’allenamento, lo sarà anche la dieta delle donne che praticano bodybuilding. A differenza degli uomini le donne hanno bisogno di meno proteine, più bisogno di grassi buoni e cercare sempre di stimolare il corpo evitando diete drastiche che non funzionano e vi fanno male. Ci sono donne che saltano il ciclo a causa delle diete drastiche. Le donne che praticano bodybuilding seriamente, seguono quindi una dieta per la definizione e per aumentare la massa muscolare.

Come le donne dovrebbero iniziare a fare bodybuilding

Per le donne l’allenamento sarà molto graduale e si sta attenti a prendere le misure all’inizio perché se si aumenta di volume senza essere in periodo di massa, si sta sbagliando qualcosa nella dieta o nell’allenamento e in genere il motivo è che ci si sta riempiendo di acqua.

L’allenamento delle atlete Bikini

Bene, se sin qui vi è tutto chiaro, anche se l’argomento bodybuilding e donne èmolto vasto e l’abbiamo riassunto tantissimo, potrebbe interessarvi l’allenamento delle atlete bikini che in genere hanno un fisico scolpito e invidiabile, non hanno davvero nulla di mascolino.Gluetei atlete Bikini bodybuilding

Quindi potreste andare in palestra e dire all’istruttore che vorreste fare un’allenamento simile a quello delle atlete bikini che in gara non devono avere massa muscolare pronunciata, ma glutei muscolosi e delle belle gambe toniche. È davvero il sogno di ogni donna, anche se poi la bellezza è una concezione molto soggettiva.

In ogni caso le atlete bikini fanno molto lavoro metabolico con i pesi con esercizi come panca piana, step up, squat e distensioni su panca. L’atleta bikini fa anche allenamenti strettamente metabolici che comprendono esercizi come burpees e affondi. Per gli addominali si lavora tantissimo in isometria con i plank che danno tantissimi risultati e si cerca di accentuare la curva lombare. Per evitare che questo porti a mal di schiena, si fanno tantissimi esercizi per rafforzare il core.bodybuilding femminile

L’atleta Bikini Ashley Kaltwasser MS. BIKINI OLYMPIA x3

In realtà questo tipo di allenamento somiglia davvero tanto, se non l’avete mai provato, alla BBG strong di Kayla Itsines che trovate nell’app SWEAT consigliatissima se volete un fisico molto simile a quello di un’atleta bikini ma non avete tempo di andare in palestra. Vi serviranno ovviamente degli attrezzi come pesi e bilanciere.

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *