Nonostante la titubanza causata dal prezzo, ho acquistato l’epilatore a luce pulsata Philips Lumea Prestige SC2006/11.

Leggendo diverse recensioni su Amazon, mi sembrava il miglior epilatore a luce pulsata per una depilazione fai da te. Non mi andava di cominciare costose sedute di depilazione laser e ho voluto dare all’epilazione a luce pulsata una possibilità. L’obiettivo principale per cui ho deciso di comprare il Philips Lumea Prestige SC2006/11 sono i peli sul mento. Ho notato il primo pelo sul mento verso i 28 anni, prima uno e ora saranno 6-7 e mi controllo spesso il mento perché devo assolutamente rimuovere i peli sul mento con la pinzetta. Pare sia un problema abbastanza comune, ma ciò non lo rende più sopportabile.

Altro obiettivo era rimuovere i peli sotto le ascelle perché vado in palestra 4 volte a settimana e prima di uscire devo perdere tempo a ripassarmi il rasoio, considerando che molto probabilmente alzerò le braccia e magari davanti ad un istruttore, cercavo un metodo di depilazione più duratura per questa zona e infine per le gambe. D’estate è una gran scocciatura considerando che vivo vicino al mare e ci vado ogni fine settimana.

Philips Lumea Prestige miglior epilatore a luce pulsataIl miglior epilatore a luce pulsata 2016 è disponibile su Amazon

Il Philips Lumea Prestige SC2006/11 non elimina definitivamente i peli con la luce pulsata, ma li indebolisce e crescono meno rapidamente, diciamo che rende il problema dei peli superflui meno noioso e presente nelle nostre vite, ma se vi aspettate una depilazione permanente e definitiva, ne resterete deluse. Diciamo che farete un piccolo investimento perché spenderete meno di ceretta durante l’anno e questo andrà a compensare quello che avete spesso con il Philips Lumea.

Prima di usare Philips Lumea Prestige usavo il sikepil di Philips, con cui già mi trovavo abbastanza bene, molto meno costoso dell’epilatore a luce pulsata, però non me la sentivo tanto di usarlo sotto le ascelle o sul mento. Insomma Philips mi sembra sia comunque una delle aziende migliori per epilatori avendo provato il silkepil e quello a luce pulsata con ottimi risultati. Entrambi non vi consentono di dire addio per sempre all’estetista, ma ne avrete molto meno bisogno.

La depilazione a luce pulsata

Attenzione però. Il successo della depilazione a luce pulsata dipende molto dal colore della pelle. Non funziona se siete troppo scure o abbronzate e se c’è poco contrasto tra il colore della pelle e il colore del pelo. Perfetto e consigliato sarebbe iniziare il trattamento d’inverno quando la vostra pelle è chiara e avete peli castani-neri.

Non funziona sulle bionde e sulle rosse. Se avete dei nei, vanno coperti proprio perché sono scuri e nelle prime due sedute non si vedono molti risultati, bisognerà aspettare la terza.

La pelle deve essere molto pulita, asciutta e dovrete rasarvi prima con il rasosio. Il pelo non deve essere visibile perché altrimenti il trattamento non funziona perché la luce si disperde sulla lunghezza del pelo non agendo sulla radice del pelo stesso, che è quella che dovete eliminare grazie alla luce pulsata.

Ovviamente la luce pulsata agisce solo nella parte di pelle su cui puntate l’epilatore, dovete quindi con cura cercare di farlo su tutta la zona interessata, procedura non semplicissima considerando che i peli non cadono subito. Ci vogliono circa 2-3 minuti sul viso, una decina di minuti sulle gambe ogni due settimane.

Perché Philips Lumea Prestige SC2006/11 è il miglior epilatore a luce pulsata

I materiali sono di qualità e l’epilatore a luce pulsata è molto semplice da usare anche se magari a prima vista sembra complicato. I risultati del Philips Lumea sono eccellenti considerando che si tratta pur sempre di un epilatore a luce pulsata fai da te. Bisogna ricaricarlo almeno una volta al mese ( anche se non bisogna utilizzarlo) in modo da far funzionare correttamente la batteria.

Ci sono ragazze che non hanno seguito questo importantissimo consiglio e l’epilatore a luce pulsata ha smesso di funzionare. La linea “Prestige” è quella più costosa ma anche la migliore sul mercato nel 2016 se volete un effetto più simile a quello che potete ottenere con una seduta dall’estetista.

Caratteristiche e funzioni

Se state valutando l’acquisto di un epilatore a luce pulsata Philips Lumea, assicuratevi di leggere le caratteristiche tecniche. C’è un motivo per cui alcuni modelli costano meno di altri e secondo me non vale la pena spendere 300 euro invece di 400 euro per non avere poi risultati e scoprire che non funziona.

In questa scheda ho sintetizzato tutte le caratteristiche e le funzioni dell’epilatore a luce pulsata Philips Lumea. Questi sono tutti i motivi per cui io lo ricomprerei anche quando tra qualche anno mi finiranno gli impulsi, con la speranza che sino ad allora i peli sul mento siano del tutto scomparsi, considerando che dopo aver utlizzato questo epilatore a luce pulsata, i peli sono spariti in alcune zone.

Perché mi piace… Design ricercato con risultati incredibili – 75% di peli in meno, sopratutto gli odiosissimi peli sul mento.
Design di classe Senza fili, facile da impugnare, non troppo pesante e comodo da usare.
Alto grado di sicurezza Il flash ha una protezione per i raggi UV
Sensore di contatto con la pelle per prevenire luci pulsate accidentali. Adatto a tutti i tipi di pelle tranne le più scure.
5 livelli di impulso
(1 è il più basso)
Inizia con l’intensità più bassa e sali pian piano sino a fermarti quando senti un pizzico ed è sopportabile. Se senti dolori abbassa l’intensità. Io uso la 4.
L’intensità più bassa è più adatta alle carnagioni scure.
Tempo del trattamento 1:30 minuti per depilare le ascelle (ampiezza di circa 120cm2)
4cm2 di pelle ogni 3 secondi
Precisione L’epilatore a luce pulsata Lumea SC2006/11 è completo di un oggetto largo 2cm2 per depilare le zone più piccole, cuve e alcune parti del viso.
Step & Flash Per parti che hanno bisogno di più attenzione
Slide & Flash Tenendo il bottone premuto della luce si può passare su diverse zone del corpo, perfetto per depilare zone più ampie come le gambe.
Manuale di utilizzo Layout accattivante, molto chiaro e facile da capire. I consigli del manuale sono preziosi per assicurare il successo dell’epilazione a luce pulsata a casa.
Senza fili, ricaricabile Essendo senza fili si può usare ovunque, senza essere vicini ad una presa. Prima di essere utilizzato va ricaricato, ci vogliono 100 minuti di ricarica. Una ricarica permette di inviare 370 flash al livello di impulso più alto. Potrebbero servire più ricariche per trattare più zone del corpo. L’ideale è dividere le zone: Oggi baffetti, domani mento, dopodomani ascelle etc. perché bisogna ricaricarlo ogni volta!

 

Come la maggior parte dei miei acquisti di elettronica, l’ho comprato su Amazon perché ci sono due anni di garanzia, è veloce e l’assistenza è ottima. Dopo l’utilizzo pulirlo per bene quando è spento e non durante il caricamento della batteria.

Anche se il prezzo è abbastanza alto, complessivamente viene a costare meno delle sedute dall’estetista che possono anche essere pericolose perché ci sono estetiste non così brave nella depilazione laser. Il sistema della depilazione a luce pulsata con Philips Lumea è sicuro, non rischiate di bruciarvi, infatti si può usare anche sul viso ( ovviamente non sulle sopracciglia e nella zona degli occhi). L’epilatore Philips lumea a luce pulsata è adatto anche agli uomini!

Philips consiglia di passare prima sempre il rasoio e mai fare la ceretta. Questo consiglio crea un po’ di perplessità soprattutto per la depilazione di mento e baffetti. Il mio consiglio in questo caso è il seguente: Per i baffetti usate la crema depilatoria qualche giorno prima 3-4 giorni prima, così i peli sono rimossi, la pelle è liscia, ma comunque sotto la radice del pelo c’è, e così l’epilatore a luce pulsata può agire.

Per il mento invece, rimuovo il pelo con la pinzetta e dopo circa una settimana, quando credo che il processo di ricrescita del pelo sia già in corso, ci passo il Philips Lumea. Evitare comunque l’uso del rasoio sul viso, limitando il consiglio del manuale solo alla zona delle gambe, delle ascelle e dell’inguine. Spero la mia esperienza con questo epilatore a luce pulsata possa tornarvi utile per capire se questo nuovo sistema di depilazione faccia al caso vostro. Se avete domande o dubbi prima di acquistarlo, scrivetemi pure nei commenti! Le opininioni di altre persone che lo hanno provato può aiutare a capire se è un investimento da fare, soprattutto per chi ha problemi come peli sul mento.

Dottor Oz spiega i peli sul mento

In una delle puntate dedicate ai peli superflui delle donne, il Doctor Oz ha spiegato che avere peli sul mento è del tutto normale per le donne. L’irsutismo facciale acuto però va trattato all’origine.

Bisogna capire cosa causa i peli sul mento di una donna (tiroide, ormoni, stress) se sono in grandi quantità. Se invece ne avete 4-5 che vi crescono regolarmente, la luce pulsata può aiutarvi. Togliere i peli sul mento con la pinzetta può irritare la pelle e attenzione a togliere il pelo dalla radice e non a spezzarlo, altrimenti dopo qualche giorno rieccolo che fa capolino. Insomma io ho voluto provare il rimedio casalingo della depilazione a luce pulsata nella speranza di non diventare una donna con la barba. Attendo le vostre opinioni in merito!

Philips o Imetec? I migliori epilatori a luce pulsata 2016

epilatore luce pulsataEntrambe sono marche abbastanza buone e che si sono specializzate nel settore della depilazione a luce pulsata. Imetec ha prezzi più bassi di Philips quindi se volete risparmiare e investire meno soldi nella depilazione a luce pulsata casalinga, potete anche andare su Imetec. Non l’ho provato però e non so dirvi se funziona davvero, anche se su Amazon ci sono recensioni molto positive per il Bellissima Zero Ultra Fast. Pare sia stato eletto prodotto dell’anno 2016 da una ricerca di mercato condotta da IRI.

0 comment