Le tisane drenanti aiutano a perdere peso ed eliminare la cellulite, ma sono inefficaci senza dieta e sport.

Le migliori tisane drenanti sono quelle fai da te che si preparano versando acqua bollente sulle piante-fiori a casa lasciandole in infusione per 10 minuti e poi filtrandole. Attualmente in commercio ce ne sono tantissime per dimagrire ed eliminare la cellulite con packaging molto accattivanti, ma le migliori rimangono quelle che vi preparerete in casa come delle vere wiccan acquistando piante e fiori in erboristeria oppure online potete comprarle dalla Parafarmacia Corradini su Amazon, con 99% di recensioni positive. Sconsigliate le bustine del supermercato per avere benefici più veloci e duraturi.tisana drenante fai da te

Le tisane drenanti per dimagrire

Più che farvi dimagrire, le tisane drenanti vi sgonfiano e quindi eliminano quella sensazione che avete quando vi guardate allo specchio di essere grassi. Soprattutto durante il ciclo mestruale in cui ci si gonfia per questioni ormonali.

Non a tutti piace il sapore delle tisane drenanti, ma in questo caso si consiglia di aggiungere succo di limone fresco, anche per aumentare l’apporto di vitamina C giornaliera oppure di chiedere all’erborista di migliorarne il gusto con altre piante gustose. Se inserirete le tisane drenanti nella vostra alimentazione giornaliera, comincerete a vedere risultati strabilianti: meno cellulite, vi vedrete più sgonfie e aumenterete l’apporto di vitamine. Insomma tantissimi benefici, ma sconsigliate per donne in gravidanza o in fase di allattamento.

Le tisane drenanti preparate in casa vi aiuteranno ad eliminare la cellulite utilizzando i principi della fitoterapia. Ma avrete tantissimi altri benefici avendo questi decotti azione antiinfiammatoria, depurativa e diuretica.

Le migliori tisane drenanti per la cellulite

L’avrete sentito ormai milioni di volte. lo ha detto anche il Dottor Oz su La7 nella puntata dedicata alla cellulite. Uno dei rimedi efficaci contro la cellulite è bere tanta acqua, almeno due litri al giorno. Inserire le tisane drenanti nella vostra dieta, velocizzerà il processo di eliminazione della ritenzione idrica e sopratutto non ci metterete nulla ad arrivare a 2 litri di acqua al giorno una volta che avrete bevuto 3 tazze di tisane drenanti lontano dai pasti.

Tisana di betulla

La betulla è una pianta ricca di flavonoidi, antiossidanti che vi aiuteranno a mantenervi più giovani, vitamina C per prevenire i malanni di stagione, oltre che favorire l’eliminazione dell’odiatissima ritenzione idrica. Consigliata anche a chi soffre di problemi alle vene come vene varicose, aiuta ad affrontare meglio la sindrome premestruale.

Per averne tutti i benefici, si consiglia di bere 3 tazze di tisana depurativa alla betulla lontano dai pasti. La betulla la trovate in erboristeria che, dovrebbe rimanere il vostro negozio di riferimento per superfood e piante per preparare le vostre tisane drenanti in casa.

In erboristeria potrete acquistare al prezzo di circa 5 euro tisane drenanti alla betulla, finocchio e olivo sotto forma di foglie secche. Basterà mettere queste foglie in acqua bollente, far bollire per due minuti, lasciare le foglie in infusione per 10 minuti e poi filtrare versando la tisana drenante in una tazza.

Purtroppo non è consigliabile assumere questa “droga” se si è allergici all’aspirina a causa dell’alto tasso di salicilati. Per lo stesso motivo si dovrebbe evitare l’assunzione di betulla in gravidanza e durante l’allattamento perché si rischiano reazioni allergiche nei bambini.

Tisana di peduncoli di ciliegie

Tra i frutti più detox in assoluto, le ciliegie possono aiutarci ad eliminare la ritenzione idrica utilizzando i peduncoli per fare delle ottime tisane drenanti grazie soprattutto al magnesio e al potassio, ma anche alle vitamine C e A. Non tutti sanno che i peduncoli sono i rametti cui sono attaccate le ciliegie. Invece di buttarli via potete preparare delle ottime tisane drenanti in casa.  Basterà farli bollire in acqua e poi filtrare. Ottima tisana quindi per il mese di maggio in cui non va ancora troppo caldo per bere le tisane.

Tisana di equiseto

Si tratta di una delle tisane drenanti più efficaci e per questo consigliata per casi di cellulite acuta. Va bevuta la mattina presto a stomaco vuoto e oltre ad essere drenante e remineralizzante. È la tisana adatta anche a chi soffre di pressione bassa e in realtà tutte le donne dovrebbero farne un uso costante perché aiuta a prevenire l’osteoporosi e a ricostruire il tessuto osseo. L’equiseto è una pianta ricca di sostanze che fanno bene alle unghie e ai denti. Dovrebbe entrare subito nelle vostre abitudini alimentari. In erboristeria si trovano le foglioline secche e anche succhi. 50 gr di equiseto costa circa 3 euro.

Tisana di gramigna

Si tratta probabilmente della pianta meno gustosa per preparare le tisane drenanti in casa per questo si consiglia in questo caso di rivolgersi all’erborista di fiducia e farsi preparare un composto di gramigna o dente canino e altre piante che ne correggano il sapore come la menta piperita e frutti di bosco. La tisana di gramigna aiuta a combattere le infezioni urinarie oltre che l’odiosissima cellulite. Dovrebbe essere assunta da chi soffre di pressione alta perché aiuta a abbassare i valori un po’ come tutte le tisane drenanti.

Tisana di barba di mais o granoturco

Essendo una delle piante spesso più soggetta a contaminazione per l’uso dei pesticidi, è bene utilizzare sempre granturco biologico per preparare la tisana drenante con la barba di mais che sarebbero quei filamenti che avvolgono la pannocchia.

Oltre ad eliminare la ritenzione idrica, questa tisana drenante migliora le funzionalità dell’apparato urinario. Come la maggior parte delle tisane drenanti fai da te, ha potere antiinfiammatorio e quindi perfetta per prevenire e curare i sintomi dell’influenza e raffreddore in maniera naturale. Se soffrite spesso di mal di testa, questa è la tisana che fa per voi. Ma come si prepara in casa? Dovete acquistare la barba di mais in erboristeria e cuocerla in un litro di acqua portandola ad ebollizione. In genere è venduta in pacchetti da 100 grammi.

Tisana alla pilosella per la primavera

Questa è la tisana perfetta per i cambi di stagione, bisognerebbe bere 3 tazze di tisana drenante di pilosella in primavera. Come tutte le tisane drenanti fai da te vi aiuterà ad eliminare la cellulite, a sgonfiare le gambe. Spesso le tisane drenanti si bevono in inverno, ma in realtà ce ne sono per ogni stagione. La tisana alla pilosella è quella adatta alla primavera per disintossicarsi.

Le migliori tisane fredde

Vi abbiamo parlato delle migliori tisane drenanti per eliminare la cellulite, ma per avere effetto dovete berle realmente ogni giorno, almeno 3 tazze di cui una a stomaco vuoto al mattino, prima della colazione.migliori tisane fredde

In estate però non dovreste smettere, semplicemente dovreste bere delle tisane drenanti fredde che vi aiuteranno a depurarvi, continuare il processo di eliminazione della cellulite e combattere il caldo evitando di bere succhi di frutta, in cui in realtà frutta non c’è ma bevete solo acqua e zucchero e quindi zero vitamine e nutrienti.

La preparazione delle tisane drenanti fredde è uguale a quella delle tisane drenanti calde, ma si mettono per qualche ora in frigorifero dopo averle filtrate. Ecco le migliori per l’estate:

  1. Tisana fredda alla rosa canina
  2. Tisana fredda alla betulla
  3. Tisana fredda al mirtillo
  4. Tisana fredda al finocchio e zenzero
  5. Tisana fredda alla menta
  6. Risana fredda all’arancia amara
0 comment