Le emorroidi rappresentano un problema fastidioso, doloroso e non facile da sopportare. Impropriamente chiamate emorrodi anche se le emorroidi ce le abbiamo tutti e sono strutture vascolari presenti nel canale anale, ma si gonfiano e infiammano causando disturbi come malattie emorroidali, chiamate emorrodi. Scopo del nostro articolo è capire cosa fare per prevenire questo fastidio in maniera naturale, soprattutto se siete incinta oppure avete una predisposizione familiare e cosa fare se proprio vi vengono.

emorroidi prevenire

Sintomi comuni delle emorroidi

Le emorrodi sono come cuscinetti pieni di sangue formati da capillari e vene. Circa il 5-10% di adulti soffre di questa patologia e in genere dopo i 40- 50 anni.

Per capire se soffrite della malattia emorroidale, ci sono alcuni sintomi molto comuni. Fastidiosi disturbi in sede anale come gonfiore, prurito, bruciore, dolore, sanguinamento e perdita di muco bianco o trasparente dall’ano.

Il sanguinamento e il prurito sono i sintomi più frequenti come anche un senso di pesantezza a livello anale. Non si tratta di una malattia grave ma va curata e a volte si ricorre alla chirurgia per risolvere il problema delle emorroidi infiammate. In casi avanzati possono venire trombosi.

Cause delle emorroidi

Non considerano la genetica e il fatto di essere incinta, le emorroidi possono essere causate dall’alimentazione, mancanza di attività fisica adatta a prevenire le emorroidi, scarsa o cattiva igiene intima, scarsa idratazione.Idratazione per le emorroidi

Troppo tempo seduti sul gabinetto per leggere o giocare con il telefonino può causare emorroidi quindi cercate di non prolungare la seduta. Alcuni sport come il ciclismo e l’equitazione possono causare le emorroidi. Anche rapporti anali possono causare le emorroidi. Non a caso le emorroidi sono soprattutto frequenti nei paesi industrializzati per lo stile di vita sedentario e alimentazione poco sana.

Prevenire le emorroidi con l’alimentazione

Chiarito cosa sono e le cause principali delle emorroidi, vediamo cosa fare per evitare che vengano, una sorta di regole che è bene seguire se non volete soffrire per questo disturbo oppure se ce le avete già e volete attenuare il problema:

  1. Bisogna bere 2 litri di acqua al giorno
  2. Mangiare cibi che contengono acqua
  3. Mangiare cibi che contengono fibre
  4. Mangiare cibi che contengono ferro
  5. Evitare cibi piccanti
  6. Evitare cibi che provocano stipsi come riso e banane verdi
  7. Evitare le spezie come il pepe
  8. Evitare la cioccolata
  9. Evitare cibi raffinati e prediligere cibi integrali

Prevenire le emorroidi con lo sport

È Importante tenere presente che emorroidi e cattiva circolazione sono strettamente collegati quindi lo sport deve aiutare a migliorare la circolazione sanguigna e anche la fisiologia intestinale.sport per le emorroidi

Per prima cosa bisogna praticare sport con grande costanza almeno 30 minuti ogni giorno oppure 3-4 ore a settimana. Può andare bene attività fisica leggera, non necessariamente spaccarsi in palestra.

Una camminata svelta tipo marcia da 30 minuti al giorno può prevenire il fastidio delle emorroidi. Stessa cosa per la corsa lenta. Consigliati sono poi il nuoto, l’acquagym, il pilates, lo yoga e esercizi di stretching.

Da evitare tutti gli sport che richiedono sforzo dell’area penineale come il bodybuilding, l’equitazione, lo spinning, il ciclismo, il motociclismo, corsa troppo veloce e intensa, canoa e esercizi al vogatore.

Prevenire le emorroidi con le tisane

Ci sono alcune tisane che si possono bere per aumentare l’apporto di liquidi e allo stesso tempo prevenire o attenuare le emorroidi grazie ad alcune erbe. Particolarmente consigliate in caso di emorroidi le seguenti tisane:

Creme naturali per le emorrodi

Se volete prevenire o alleviare le emorroidi consigliamo di acquistare un gel all’aloe vera oppure creme a base di menta che donano freschezza e sollievo. In genere le creme intime per i bambini sono perfette come quella di Weleda a base di calendula o malva bianca.

Cura per le emorroidi che funziona ( farmacologica)

Se ormai vi sono venute le emorroidi potete utilizzare una crema da mattere direttamente sul gonfiore come Ruscoroid crema (spesso consigliata alle donne incinte e non necessita di ricetta medica) e Preparazione H, assumere compresse che aiutano la circolazione come Daflon 500. L’acqua in generale aiuta, sciacquatevi con acqua e bicarbonato e fate impacchi con acqua e amuchina. Dopo due tre giorni dovrebbe andare meglio.

In caso di gravidanza consultare sempre il medico perché per esempio per il Daflon, anche se molte gestanti sono costrette a prenderlo, sul foglietto illustrativo c’è scritto che non si dovrebbe usare in gravidanza.

Il cuscino per le emorroidi

Il problema di quando si hanno le emorroidi è stare seduti in macchina o in ufficio per tante ore. Armatevi di cuscino ortopedico adatto per chi ha le emorroidi per non stare troppo male. Questi cuscini sono fatti in modo da favorire una postura corretta e non premere in quella zona critica. Da tenere fisso in auto in quanto ergonomico in memory foam.

0 comment