Come rafforzare il sistema immunitario indebolito? Piccoli rimedi naturali per chi ha le difese immunitarie basse.

Come ammalarsi meno

Se vi ammalate spesso, dovete necessariamente cominciare a fare uso di arabinogalattani da larice. Un nuovo studio ha dimostrato che il larice può aiutare a ridurre le probabilità di beccarsi un raffreddore del 23%! L’ Arabinogalattani da larice si può anche utilizzare quando si ha la tosse.

È possibile acquistare integratori di laricina, fiori di bach o turpetina nelle erboristerie, in farmacia e nei negozi bio. Per maggiori info sulle cure dei fiori di bach, potete leggere il libro “Guarire con i fiori di Bach“. Rosa canina per i muchi, Walnut per prevenire il raffreddore o se il naso gocciola spesso, Star of Bethlehem se il raffreddore vi viene per lunghe esposizioni al freddo, e infine l’Honeysuckle per chi si raffredda per uno stato mentale che abbassa il sistema immunitario.

Migliora la salute dell’intestino

L’olio di origano può aiutare a migliorare la vostra salute intestinale e a rafforzare il sistema immunitario. Si comporta un po’ ‘come un diserbante naturale per il vostro corpo contribuendo ad eliminare alcuni batteri nocivi, presenti nell’apparato digerente. La dose consigliata è di 200mg 3 volte al giorno. L’olio di origano è un antibiotico naturale, antisettico, anti infiammatorio, e se ne volete sapere di più potete leggere il libro del Dott. Cass Ingram “La cura è nella credenza”, in cui si elencano ben 170 patologie che si possono curare con l’olio di origano tra cui persino morbillo parotite. L’olio di origano si può acquistare su Amazon a 13,99 euro.

Combatti il freddo con i funghi giapponesi

Qualunque sia la varietà che scegliete – enoki, shitake o ostriche – i funghi giapponesi sono un grande integratore naturale che rafforza il sistema immunitario. I funghi giapponesi sono carichi di ergothioneine, un potente antiossidante, che non viene distrutto durante il processo di cottura. I funghi giapponesi sono perfetti per il fegato.

L’importanza del fegato per potenziare il sistema immunitario

Il fegato ha un ruolo fondamentale nel miglioramento del sistema immunitario e quindi bisogna disintossicarlo il più possibile e creare un ottimo ambiente per le cellule immunitarie che vivono lì. Basta mangiare crocifere come cavoli, broccoli e lattuga che contribuiscono a mantenere in buona salute il fegato e la sua funzione immunitaria, stimolando la capacità del fegato di eliminare le tossine.

Non dimenticare le ghiandole surrenali

L’Avocado! L’aggiunta di avocado alla vostra dieta aiuterà a sostenere la funzione surrenale e di conseguenza potenzierete il vostro sistema immunitario. L’Avocado contiene aminoacidi essenziali, antiossidanti e alcuni grassi sani per aiutare a bilanciare la produzione di ormoni.
Per migliorare la prestazione delle ghiandole surrenali, si può mangiare una porzione (1/2 tazza) al giorno! L’avocado può essere consumato in forme diverse e lo stesso Joe Batianic durante la presentazione del suo ultimo libro ha detto che il toast con l’avocado è uno dei cibi di gran moda del momento.

Libera i polmoni con lo zenzero

Secondo la tradizione ayurvedica, lo zenzero riscalda il corpo e aiuta ad abbattere l’accumulo di tossine negli organi, soprattutto nei polmoni. L’Ayurveda ritiene anche che lo zenzero aiuti a purificare il sistema linfatico, che è il sistema fognario del nostro corpo. Aiutando a mantenere le vie respiratorie e il sistema linfatico aperto.

Lo zenzero può aiutare a prevenire l’accumulo di tossine che possono aumentare il rischio di infezioni. Cercate di farvi ogni giorno un estratto di succo che contenga una punta di zenzero oppure preparatevi un te allo zenzero per prevenire raffreddori e influenze. Cercate in qualche modo di assumere zenzero ogni giorno. Lo zenzero fresco di può mangiare anche nei dolci, nella pasta, sul pesce, etc.

Migliora il sistema immunitario con lo zenzero

Migliora la vista con il ribes nero

Un integratore naturale fantastico per migliorare la salute degli occhi, è il ribes nero che contiene antocianosidi, che possono essere utili per migliorare le prestazioni degli occhi al buio. Il ribes nero è ricco di vitamina C – 5 volte di più rispetto ad un’ arancia.

Abbassa il colesterolo con l’avena

Se avete il colesterolo, la farina di avena non può mancare nella vostra dieta. L’avena contiene fibre solubili, che riducono il colesterolo “cattivo”.

Rinvigorisci la pelle con il melograno

Il succo di melograno contiene semi di acido ellagico e alagin punica, che combattono i danni da radicali liberi e aiuta a preservare il collagene nella vostra pelle. E ‘anche una potente fonte di fitonutrienti che favoriscono la salute della pelle.

Riduci il rischio di infarto con i semi di zucca

Semi di zucca sono ricchi di magnesio, possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna e ridurre il rischio di attacchi di cuore o ictus.

Combatti la tosse con l’estratto di salvia

L’estratto di salvia può essere utilizzato come espettorante, che aiuta l’organismo a passare il muco dal tratto respiratorio e aiuta a calmare la tosse. Come una buona alternativa a un espettorante da farmacia, prova una goccia di estratto di salvia nel tè o in acqua calda.

Rinforza i capelli

I capelli si rinforzano con il ferro, la biotina e la vitamina B12, anche le uova possono aiutare a rafforzare i capelli. Il ferro aiuta anche a combattere l’anemia, una riduzione dei globuli rossi che possono anche causare la perdita dei capelli nelle donne.

Integratore naturale: La graviola

Un altro integratore naturale che aiuta il sistema immunitario è la graviola. Usata per curare le malattie del fegato, ridurre la febbre, curare il raffreddore e l’influenza. Dal 1940 sono stati condotti studi sulla graviola e sulle acetogenine annonacee, un gruppo di composti naturali che sembrano avere alcune proprietà antitumorali – nel senso che possono aiutare a combattere vari tipi di cellule tumorali e contribuiscono a rinforzare il sistema immunitario. La graviola è un frutto tropicale dalla polpa gialla che può essere mangiata con un cucchiaino come il kiwi oppure nei frullati come avviene in Brasile e Colombia. In erboristeria si trovano integratori della graviola.

Previeni la resistenza agli antibiotici

Una dieta priva di sostanze nutritive e verdura fresca porta il corpo ad essere carente in sostanze fitochimiche. Aggiungi verdura a foglia verde, funghi, cipolle, semi e frutti di bosco per costruire un sistema immunitario funzionante.

Libri su come stimolare il sistema immunitario

Libro sul sistema immunitario

Comprare il libro per stimolare il sistema immunitario

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *