Cosa significa Namastè? Perché alle lezioni di yoga spesso alla fine l’insegnante dice Namastè rivolgendosi ai propri allievi? Il Namastè è molto di più di in semplice gesto, racchiude un significato profondo che ha origini antiche.Cosa significa Namastè

Cosa significa Namastè

Namastè è un saluto indiano diffuso in tutti i paesi in cui si parla hindi, il cui significato letterale dal sanscrito è “mi inchino a te” e si può usare sia quando ci si incontra che quando ci si lascia un po’ come il nostro saluto “ciao”. È quasi un modi di mostrare senso di umiltà e reverenza nei confronti di chi incontriamo. D’altronde anche il saluto italiano Ciao pare derivi da Schiavo vostro.

Namaste è composto da:

  • Namas: prostrarsi, salutare, inchinare
  • Te: a te

Avendo un significato simbolico e molto spirituale, per farvi capire il concetto, potete tradurlo come un modo di riconoscere la sacralità insita in ciascuno di noi. Il simbolo del Namastè è una specie di 3 storto con un gancio e un puntino sopra, un simbolo che si vede spesso nei centri yoga. Ogni parte di questo simbolo significa qualcosa.

Come si fa Namastè?

Si giungono le mani e si portano al cuore, dove per chi fa yoga risiede l’anima, si inchina la testa e la fronte tocca il pollice. Somiglia un po’ ad un inchino. Se si vuole mostrare ancora più rispetto si portano le mani all’altezza del terzo occhio e poi vicino al cuore.

Namastè durante le lezioni di Yoga

simbolo NamastèDurante le lezioni di Yoga si utilizza il namastè come un mantra. Il mantra è un suono e il gesto di inchino con le mani è definito mudra. Le mani si portano davanti al cuore in modo da rafforzare il flusso di amore divino. La nostra mente così si arrende al divino. È un gesto di meditazione che può rivolgersi a se stessi anche e in questo caso prende il nome di anjali mudra. Alle lezioni di yoga si utilizza soprattutto come ringraziamento finale tra l’insegnante e i praticanti.

Significa un po’ che il divino in me riconosce il divino che c’è in te e quando si vive con il cuore diventiamo un’unica cosa. Ha un significato davvero profondo. Il Namastè compare anche in sequenze molto popolari come il saluto al sole.

0 comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *