Freeletics è l’app sportiva migliore del 2017, soprattutto se vi piace l’allenamento funzionale.

La mia esperienza con freeletics è più che positiva, e se vi state chiedendo se funziona e vale la pena spendere soldi ( perché è un’app a pagamento), la mia risposta è assolutamente sì. Il programma di allenamento Freeletics fa dimagrire, ma anche mettere su massa muscolare grazie a Tantissimi burpees, trazioni alla sbarra, squat, flessioni. I risultati si ottengono davvero ma per il semplice motivo che gli allenamenti sono molto faticosi e avete un coach che vi prepara una scheda di allenamento in base ad alcuni dati che vi vengono richiesti al momento dell’iscrizione. Quindi è ovvio che se siete dei perfetti principianti, Freeletics vi farà iniziare da un livello molto facile.Allenamento con Freeletics

Esempio di una sessione di allenamento con Freeletics Bodyweight

Il programma prevede corsa, esercizi a corpo libero di bodyweight, e dal 2016 c’è la novità di Freeletics Gym: una vera e propria scheda che prevede l’utilizzo di attrezzi. Essendo un programma di allenamento a casa completo e molto faticoso,  piace più agli uomini, ma ci sono tante ragioni per cui anche le donne dovrebbero fare Freeletics. L’applicazione si paga, ma funziona più di un’iscrizione in palestra. Magari se vi allenate con un amico o un fidanzato, potete dividere le spese dell’app e usarla insieme.

Con queste immagini vi potete fare un’idea degli esercizi si fanno con Freeletics, sono simili ai wod di crossfit e il vantaggio è che potete allenarvi ovunque. Non serve alcun attrezzo se non un tappetino per addominali e la sbarra per fare le trazioni se deciderete di fare Bodyweight. Costa meno di un’iscrizione in palestra e avete un programma di allenamento probabilmente più efficace, una scheda graduale e che segue un criterio elaborato da grandi esperti, in grado di migliorare le vostre performance sotto ogni punto di vista: forza, resistenza, cardio…è davvero l’app migliore per allenarsi del 2017, nessuna app provata sinora arriva a Freeletics. Probabilmente vedendo le immagini vi starete chiedendo se è in italiano, sì lo è ormai!

App FreeletcisAbbiamo testato l’applicazione di Freeletics e abbiamo fatto un bel po’ di Burpees e Situp nel 2015. Da due anni non l’abbiamo più mollata

La nostra esperienza con Freeletics è stata più che positiva e non possiamo che consigliare a tutti quelli che amano allenarsi a casa o in autonomia, di testare l’applicazione al più presto. Inoltre ormai ci sono gruppi di Freeletics in molte città di Italia, anche su Facebook, nel caso vogliate allenarvi al parco in compagnia per motivarvi un po’. Ovviamente ci sono gruppi Freeletics a Milano, Roma, Firenze…controllate se c’è anche nella vostra città!

Quanto costa Freeletics?

Ci sono delle sessioni di allenamento da poter provare gratis come Aphrodite e Athena, ma gli allenamenti migliori ed intensi sono quelli a cui sia accede pagando. Ci sono 3 opzioni di pagamento:

  • Trimestrale: 34,99 euro
  • Semestrale: 59,99 euro
  • Annuale: 79,99 euro

Il coach virtuale prepara delle schede di allenamento di cui si può scegliere l’intensità e per ogni esercizio c’è un video che mostra chiaramente come eseguire esercizi come pistol squat e flessioni, con alcune indicazioni per non commettere errori.

Video degli esercizi Freeletics

Esperienza con Freeletics

L’esperienza con l’app e community tedesca Freeletics che vi raccontiamo oggi è tradotta dal blog di Freeletics, volevamo farvi vedere una trasformazione fisica reale, e dopo aver testato l’applicazione, vi possiamo confermare che se siete alla ricerca di un programma che vi dia molti risultati, Freeletics non vi deluderà. Noi abbiamo notato un miglioramento dei muscoli del core, dei glutei e anche un dimagrimento, probabilmente per i tanti burpees, ma dipende anche dalle informazioni che fornite e dai risultati che volete ottenere. Certo è che il programma non è leggerissimo!

Molto spesso le cose non vanno come vorremmo, la nostra vita prende una piega inaspettata e perdiamo di vista i nostri obiettivi perché ci convinciamo di non essere in grado, che per noi non sia facile come per gli altri. Questo perché non siete ancora nel mondo di Freeletics!

allenarsi con FreeliticsI risultati ottenuti con Freeletics da una donna

Chi fa Freeletics non rinuncia fino a quando non ottiene ciò che vuole, e la storia di Oohrelle ( la ragazza della foto qui sopra),  dimostra come il suo coach di Freeletics l’abbia aiutata ad uscire dalla sua comfort zone e a raggiungere risultati inaspettati. Questa è la sua storia, dal blog di Freeletics:

Ciao, il mio nome è Oohrelle, ho 30 anni e vivo a Tolosa, nel sud della Francia. Ho sempre amato lo sport. Facevo passeggiate a cavallo quando ero più giovane e ho praticato altri sport. Ma c’era sempre qualcosa che mi mancava. Non riuscivo a trovare la motivazione per spingermi oltre i miei limiti e trovavo la palestra estremamente noiosa. Cercavo invano qualcosa che riuscisse a sfidarmi e a darmi la carica. Un giorno un amico mi ha parlato di Freeletics.

In un primo momento ero scettica perché un allenatore virtuale non mi sembrava la soluzione giusta per ottenere realmente dei risultati. Ma sono una persona curiosa e ho deciso di dargli uno sguardo e di provarlo. I risultati ottenuti dal mio amico mi hanno fatta ricredere! A questo punto ho pensato che provare non mi costava nulla! C’è stato un periodo della mia vita in cui non ero molto felice del mio stile di vita. Passavo le serate in discoteca, bevevo e sono ingrassata un po’! Sapevo che avrei dovuto fare qualcosa per riprendere il controllo della mia vita ed è qui che è entrato in ballo Freeletics.

Nel frattempo ho fatto degli esami dal medico per un dolore che avevo quando ero più piccola e alla fine ho dovuto mettere un peacemaker, proprio nel momento in cui avevo deciso di dare una svolta alla mia vita. Mi chiedevo se fosse stata colpa mia, per il mio stile di vita.

Leggevo i commenti su Freeletics e le esperienze di altri che avevano provato il programma di allenamento e ho chiesto un consiglio. Freeletics mi ha dato la forza per convincermi di riuscire a farcela. Mancavano un po’ di mesi all’intervento chirurgico.

Esperienze FreeliticsGli allenamenti da fare a casa di Freeletics sono meglio di una palestra!

Le prime sessioni di allenamento con Freeletics sono state le più dure perché davvero mi sentivo che non ce l’avrei fatta a finire il programma, ma non ho abbandonato indipendentemente dai miei tempi. Ho finito così ogni singola sessione che mi aveva dato il mio allenatore virtuale.

Non importava se c’era il sole, faceva freddo, c’era vento, pioveva o addirittura la neve. Dopo un po’ ho anche cominciato anche ad allenarmi in condizioni estreme. Era una sfida anche quella per me e la gente mi guardava come se fossi pazza, ma a me non importava.

La difficoltà principale all’inizio era riuscire a eseguire correttamente gli esercizi, ma è bastata un po’ di pratica per diventare efficiente e veloce. Sono riuscita a fare tutti i movimenti dell’allenamento. In 15 settimane ho perso 5 kg e conduco una vita sana.

Mi sento davvero motivata. Alzarsi e allenarsi prima di cominciare a lavorare era impensabile per me. Ora lo faccio volentieri! La mia motivazione più grande me la dà la community di Freeletics.

Gli altri utenti possono commentare i miei allenamenti e possono mettere dei clapclaps per gli applausi. Anche io seguo altri utenti e cerco di motivarli. Voglio che trovino la forza di riuscirci come ce l’ho fatta io. Disciplina, determinazione e auto-trascendenza sono le 3 parole sui si fonda ora la mia vita!

Risultati con Freeletics

Quando ho finito le mie 15 settimane sono stata orgogliosa di me stessa. Avrei dovuto abbattermi per l’intervento, ma non l’ho fatto. Il coach mi ha aiutata a capire che devo fare tutto quello che mi sono prefissata, anche se a volte la vita non va secondo i nostri piani.

dimagrimento con freelitics Prima e dopo Freeletics

La community mi ha supportata molto quando ho parlato dell’intervento chirurgico, non mi sono sentita sola. Sono stata operata qualche giorno fa e tutti volevano sapere come è andata. Voglio ringraziare tutti tramite il blog di Freeletics perché sono stata davvero aiutata a superare questo momento difficile.

Il mio recupero sarà lungo e non si sa se andrà bene. Spero di poter praticare sport come prima, ma so che ho la forza mentale per affrontare e superare qualunque ostacolo. Freeletics non è solo un programma di trasformazione rapida del proprio corpo.

Per me, è uno stile di vita, che non avrei mai pensato fosse fattibile. Per tutti coloro che vogliono iniziare l’avventura di Freeletics, questo è il mio consiglio: Avrai momenti di cedimento, di sofferenza, desiderio di rinunciare.

Ma l’unica cosa che posso dirti è non mollare!! Focalizzatevi sui vostri obiettivi e li raggiungerete. Non c’è assolutamente alcun dubbio su questo. I primi allenamenti sono i più difficili da superare. Se ci sono riuscita io, ce la potete fare anche voi. Siamo tutti sulla stessa barca.

La prossima volta che vi abbatterete fate un burpee e rialzatevi. La storia della trasformazione di Oohrelle dimostra che non si dovrebbe mai accettare una sconfitta. Il successo nella vita viene solo quando si rifiuta di rinunciare.

Ponetevi degli obiettivi forti quanto gli ostacoli e trasformate il fallimento e la perdita in motivazione per andare avanti. Cosa ne pensate dell’esperienza di Oohrelle con Freeletics? Fatevi motivare e spingetevi oltre i vostri limiti. Vuoi motivare gli altri o essere motivato? Iscriviti a Freelitics.

Cosa regalare a una ragazza sportiva

2 Comments

2 Comments on Freeletics: Miglior app per allenarsi 2017

  1. Oohrelle
    ottobre 28, 2016 at 1:56 am (5 mesi ago)

    Hello this is oohrelle, I just read your blog !
    Thanks for sharing my story !
    I hope you always trail with freeletics !!!
    Oohrelle

    Rispondi
  2. camilla
    marzo 2, 2017 at 8:28 am (3 settimane ago)

    Ciao! meglio freeletics o la bbg di Kayla?grazie

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *