Se avete deciso di cominciare un corso di yoga, fondamentale sarà la scelta del tappetino antiscivolo.

Il tappetino da yoga deve avere alcune caratteristiche fondamentali per permettervi di eseguire le posizioni di Yoga, asana, senza scivolare e farvi male. Soprattutto se dovete praticare tipi di Yoga come l’ antgravity yoga, è fondamentale avere un tappetino da yoga antiscivolo, che quando appoggiate le mani mentre state in sospensione, non scivoli e quindi abbia un buon “grip”. Dopo averne testati diversi, abbiamo finalmente trovato il miglior tappetino per Yoga, non solo perché ha tutte le caratteristiche che un tappetino da yoga professionale dovrebbe avere, ma perché bello esteticamente! Il tappetino antiscivolo per praticare yoga diventa un oggetto di design.acquistare il miglior tappetino per yogaIl miglior tappetino da yoga 2017 su Amazon firmato Yoga Design Lab è assolutamente antiscivolo

Recensione del miglior tappetino per praticare yoga

Se siete giunti sin qua perché volete sapere qual è il miglior tappetino per Yoga professionale che potete acquistare nel 2017, ve lo diciamo subito, e poi se volete andate avanti con la lettura della recensione, dei confronti con gli altri tappetini da yoga professionali (magari più economici), delle informazioni tecniche, etc. anche perché questa rimane sicuramente un’opinione personale, e essendo noi diversi fisicamente, la scelta del tappetino da yoga cambia in base al tipo di yoga che praticherete e alla vostra altezza.

Cosa rende un tappetino da yoga meglio di un altro

Ci sono tappetini per yoga che secondo la nostra opinione di esperti di Yoga, sono meglio di altri, insomma analizziamo tutto quello che c’è da analizzare quando si compra un tappetino da yoga professionale per evitare di buttare soldi.

Gli ultimi trends 2017 per i tappetini yoga

Il miglior tappetino da Yoga acquistabile nel 2017 è dell’azienda Yoga Design Lab. In particolare il modello Combo Mat disponibile in diverse fantasie e colori. Partiamo con una caratteristica fondamentale di questo tappetino da yoga che praticamente nessun altro tappetino vi offrirà: la possibilità di lavare il tappetino da yoga in lavatrice!

Questo tappetino da yoga è studiato per durare a lungo e donare il massimo confort. Dal punta di vista estetico poi è molto più bello dei soliti tappetini da Yoga, e il prezzo non supera la media dei tappetini da yoga di buona qualità. Questo significa che non è un tappeto per yoga economico, ma con un prezzo nella media se si vuole acquistare un tappeto da yoga di alta qualità.

Secondo miglior tappetino yoga 2017

Al secondo posto, ma potrebbe essere anche al primo se avete bisogno di maggiore grip, c’è il Liforme Love yoga Mat, come vedete dall’immagine il tappetino è interamente in gomma e soprattutto ha dei disegni che aiutano tantissimo nell’esecuzione delle posizioni e include anche la borsa porta tappetino ( che in genere si acquista a parte). Questo tappetino è più leggero del tappetino da yoga di Yoga Design Lab e ha uno spessore di 4,2 mm. Più versatile quindi di quello di Yoga Design Lab. Il problema è il prezzo, questo tappetino da yoga costa davvero tanto.ottimo tappetino per praticare yogaOttimo tappetino da yoga che vi permette di stare dritti e vi aiuta nelle posizioni con borsa inclusa

La scelta del tappetino da Yoga

Capita spesso di vedere gente che si iscrive ad un corso di Yoga e acquista un tappetino praticamente inutile. Vanno da Decathlon o da Tiger e comprano il tappetino che costa meno, unico parametro che si guarda perché in fondo è solo un tappetino da yoga. Ma non è così! Potreste addirittura farvi male se il tappetino da yoga vi fa scivolare, non vi permette di fare asana a terra e non vi fa stare comodi perché magari è troppo sottile.

Tappetini da yoga antiscivolo

Se volete spendere poco, almeno fate questa prova. Mettete il tappetino per terra, se con il piede riuscite a spostarlo, non va bene! Significa che state buttando i vostri soldi. Il tappetino da yoga dovete riuscire a spostarlo solo se lo sollevate con entrambe le mani.

Tappetino da yoga per principianti

Per non parlare poi del fatto che all’inizio non sarete bravissimi a fare yoga, e se avete pure un tappetino che vi impedisce di riuscirci bene, è la fine! Se dovete comprare il tappetino da yoga in base al prezzo senza considerare quello che vi abbiamo detto sinora, risparmiate e non compratelo proprio perché poi vi renderete conto di aver buttato quei pochi euro e l’insegnante di yoga ve lo farà notare e vi inviterà a comprare un tappetino da yoga decente perché non vuole che vi facciate male durante la lezione.

Questo purtroppo molti lo capiscono solo quando si rendono conto che il tappetino da yoga non aderisce per niente al pavimento, e per fare delle posizioni, si è costretti addirittura a toglierlo.

Il materiale del tappetino

Sul mercato ci sono tantissimi tappetini da yoga fatti con materiali diversi, in genere la scelta ricade sul materiale che ci dà maggiore comfort, non ci fa scivolare, è adatto alla nostra altezza, e ci aiuta a praticare yoga nel migliore dei modi. I materiali più diffusi sul mercato sono:
Cloruro di polivinile (PVC): I tappetini da yoga in PVC aderiscono bene al pavimento, ma non è la scelta migliore se tenete all’ambiente.
Cotone: Ottimo materiale, soprattutto quando il tappetino è a contatto con la pelle sudata per evitare irritazioni, ma non aderisce al pavimento e quindi potrebbe farvi scivolare.
Gomma naturale riciclata: Non adatto agli allergici al lattice, ma un’ottima alternativa al tappetino da yoga in PVC perché permette di aderire bene al pavimento.
Iuta: Uno dei migliori materiali per tappetini da yoga perché ricavato da una pianta, sostenibile e soprattutto la iuta ha proprietà antimicrobiche. Anche da punto di vista della presa è perfetto perché c’è una componente di polimero di resina.
• Bambù, sughero e canapa: Anche questi sono materiali piuttosto diffusi per i tappetini da yoga e sono materiali naturali.

Tappetini da yoga combo

Il miglior tappetino da yoga da noi provato si chiama combo perché è realizzato in microfibra assorbente per la parte superiore che è a contatto con la pelle, è come se ci fosse quindi un asciugamano in microfibra. La parte di sotto invece, spessa 3,5 millimetri, è in gomma naturale riciclata, materiale perfetto per non scivolare. Grazie a questo tappetino non è più necessario mettere un asciugamano sul tappetino. Ammortizza bene ed è leggero. Non si muove per niente, aderisce perfettamente al pavimento.

Il miglior tappetino da yoga ha le seguenti caratteristiche tecniche: Lunghezza: 178 cm x 61cm; spessore 3,5 mm; peso 1,8kg; materiale: microfibra (80% poliestere / 20% nylon). Sulla confezione consigliano di spruzzare un po’ d’acqua sopra se si hanno mani e piedi asciutti, in modo da non scivolare. Anche se è lavabile in lavatrice, l’azienda consiglia di lavarlo a mano per preservare meglio il tappetino da yoga.

dove acquistare il tappetino yogaMiglior tappetino per praticare yoga 2017

La lunghezza del tappetino da yoga

Quanto deve essere lungo il tappetino da yoga? Sempre bene controllare la lunghezza sulla confezione oppure se acquistate un tappetino da yoga online, tipo su Amazon, leggete sempre la scheda tecnica. In genere la maggior parte delle marche che realizzano tappetini da yoga, da quelle più commerciali come Reebok Yoga o Nike, sino a quelle specializzate come Yoga Design Lab o Manduka, realizzano tappetini abbastanza lunghi. Ce ne sono però di lunghi anche più di due metri.

Ma in generale dovete riuscire a stendervi completamente sul tappetino. Se siete bassi non avete questo problema, ma se siete molto alti, controllate la lunghezza. Magari vi trovate davanti ad un tappetino da yoga che costa pochissimo, ma che è troppo corto per la vostra altezza.

Tappetino in base al tipo di yoga

Il tipo di yoga che praticherete influirà tantissimo sulla scelta del tappetino. Noi abbiamo scelto come miglior tappetino di yoga, un tappetino versatile, ma sicuramente più adatto a tipi di yoga che vi fanno sudare molto come il Bikram Yoga o il Power Yoga e l’ashtanga. Ma se praticate un tipo di yoga molto tranquillo e che non fa sudare molto, il fatto di avere una base come un asciugamano sul tappetino, potrebbe non fare aderire molto la pelle al tappetino e quindi potreste scivolare. In quel caso meglio scegliere un tappetino che non ha la parte superiore come quella di un asciugamano, per esempio questo ottimo tappetino da yoga di Manduka.

Quanto costa un tappetino di qualità?

Un ottimo tappetino da yoga non costa poco perché i materiali sono di qualità e spesso ecosostenibili. Se avete intenzione di praticare yoga assiduamente vi consigliamo di investire in un tappetino da yoga di qualità e non un tappetino da yoga Decathlon da 10 euro o di Tiger. Oltre per le ragioni spiegate prima legate proprio ad una questione pratica, se acquistate un tappetino da yoga da 10 euro probabilmente vi durerà molto poco. Da Decathlon un tappetino di qualità accettabile costa circa 25 euro. Quelli che costano meno non valgono la spesa.

Il prezzo dei tappetini da yoga può variare anche in base alla marca e al design oltre che al materiale, ma ciò che importa di più è la qualità. Per questo non dovete troppo considerare marchi sportivi costosi come Nike, perché molto probabilmente avrete un tappetino di bassa qualità che non costa troppo, ma neanche troppo poco. I tappetini da yoga hanno un prezzo che varia dai 30 ai 140 euro.Tappetino Yoga bello

I tappetini da yoga che ricordano i tappeti tradizionali, per tenerlo persino in vista a casa

Spessore e peso del tappetino per yoga

Altre due caratteristiche da prendere in considerazione quando si acquista un tappetino per yoga sono lo spessore e il peso. Lo spessore permette di non sentire dolore quando si appoggiano le ginocchia per terra oppure quando i lombari toccano il pavimento, però se il tappetino è troppo spesso si perde il senso del pavimento e può essere quasi come praticare yoga su un materassino, molto complicato. Ovviamente più è spesso e più e pesante e difficile portarselo dietro o magari in viaggio.

2 Comments

2 Comments on Miglior tappetino per Yoga

  1. deana
    agosto 10, 2016 at 12:51 pm (1 anno ago)

    ciao volevo un consiglio per un tappetino da acquistare su amazon,ce ne sono tanti e non so’ quale scegliere!pratico popilates a casa,e vorrei un tappetino economico,ma durevole nel tempo!quale mi consigli?

    Rispondi
    • mialleno
      agosto 20, 2016 at 2:39 am (1 anno ago)

      Ciao Deana,
      Se vuoi un tappetino da yoga economico puoi puntare su questo di Amazon. Come vedi non costa troppo e ha ottime recensioni. Non ti consigliamo di prendere un tappetino ancora più economico soprattutto se pratichi Popilates con Cassey Ho a casa. Cassey ti fa fare esercizi che richiedono un tappetino da yoga stabile, che non ti faccia scivolare, ma soprattutto ti dia un buon supporto lombare. Buon allenamento!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *