Cellulite edematosa: Cosa funziona?

| Bellezza

L’estate si avvicina e non ditemi che non ci pensate quando vi fate la doccia e vi guardate allo specchio: Quest’estate in bikini si vedrà ancora una volta la cellulite che mi ero ripromessa di far scomparire alla fine della scorsa estate.

prima e dopo cellulite edematosa

Bene, io ero in questa situazione e ho deciso di affrontare il problema seriamente, ossia andando da un medico specialista che mi ha diagnosticato la cellulite edematosa. Ero ostinata a fare guerra alla cellulite seriamente consultandomi con chi non vende miracoli, quindi medici seri e specializzati per capire come eliminare la cellulite secondo la medicina e non secondo estetiste improvvisate!

La cellulite non è solo un inestetismo

In genere si parla della cellulite come inestetismo, ma pochissimo delle patologie correlate e del dolore che provoca la cellulite in fase fibrosa e sclerotica acuta. Oggi vorrei spiegarvi come combattere con rimedi naturali la cellulite in stadio avanzato e come capire a che stadio è la vostra cellulite.cellulite edematosa sulle cosce

Chi è il medico specialista della cellulite?

I medici specialisti la definiscono in gergo tecnico pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica.

Essendo la cellulite una malattia multifattoriale, sono andata da 3 dottori specialisti: L’endocrinologo per capire se la causa era principalmente ormonale e l’angiologo per capire se la mia cellulite dipendesse dal cattivo funzionamento del sistema linfatico.

Inoltre, ogni tanto mi comparivano lividi sulle cosce che mi hanno insospettita. Se avete questi sintomi andate subito dal dottore specialista perché questi sono segnali di un problema in corso. Non si tratta solo di eliminare un inestetismo.

Perché la cellulite fa male?

Si tratta di un dolore localizzato causato dallo sfregamento degli accumuli di grasso essendo la cellulite un’infiammazione sottocutanea. In stadio molto avanzato, la cellulite porta anche dolore al tatto e comprime i nervi. Questo accade soprattutto quando non si è fatto molto per combatterla quando è in stadio edematoso e quando la causa è soprattutto venosa.

I tre stadi della cellulite

Il medico specialista mi ha diagnosticato la cellulite edematosa, ma se non avessi fatto nulla avrebbe potuto tranquillamente arrivare allo stadio avanzato.

L’evoluzione della cellulite si può descrivere in 3 stadi differenti:

  1. Cellulite edematosa: La classica buccia d’arancia. L’ideale sarebbe curarla con rimedi naturali in questa fase in modo che non diventi sclerotica o fibrosa.
  2. Cellulite sclerotica. L’effetto non è più della buccia d’arancia ma di un guscio di noce. Sembra di avere dei veri e propri noduli di dimensione variabile. In genere quelle zone sono più fredde del resto del corpo. Non so voi ma io ho sempre il sedere freddo -_-
  3. Cellulite fibrosa. L’effetto è quello di biglie sotto la pelle.

Combattere la cellulite con la microchirurgia non invasiva

Dopo aver consultato diversi medici su come curare la cellulite edematosa, posso riassumervi qui le soluzioni di microchirurgia non invasiva che mi erano state proposte e i relativi prezzi, così se potete permettervelo potete interessarvi sui centri dove potersi sottoporre ai trattamenti.

  • Pressoterapia: 3 sedute a settimana per un totale di 30 sedute a 1500 euro.
  • Laser lipolisi: 3000 euro e le prestazioni durano 4 settimane
  • Ionoforesi: 15 sedute consigliate al prezzo di 50 euro l’una
  • Mesoterapia: 15 sedute consigliate al prezzo di 80 euro l’una
  • Infrarossi: 10 sedute consigliate al prezzo di 120 euro

Combattere la cellulite edematosa naturalmente

Se siete nella mia stessa situazione, ossia cellulite edematosa e non potete permettervi queste sedute di microchirurgia così costose, ci sono alcune soluzioni fai da te che funzionano sulla cellulite edematosa riattivando il microcircolo.

Si stratta di rimedi naturali anticellulite, quindi niente farmaci o intrugli magici però nel mio caso si sono rivelati dei rimedi anticellulite efficaci. Ecco la lista:

  1. Massaggi sottovuoto: Avete presente la coppetta anticellulite che si vede spesso ormai su Instagram? Le ho voluto dare una chance con un massaggio giornaliero da 10 minuti. Spalmavo l’olio anticellulite Somatoline che funziona e poi questa coppetta in silicone cercando di fare movimenti orizzontali, verticali e a zig zag. Nel mio caso ho visto un netto miglioramento dopo due mesi di utilizzo quotidiano perché ho sempre avuto problemi di circolazione e questa è sempre stata la causa principale della mia orribile cellulite edematosa. Il massaggio sottovuoto aiuta moltissimo. Se vi rompete a fare i massaggi con le mani ci sono dei macchinari non professionali che vi fanno il massaggio sottovuoto.
  2. Doccia fredda e calda: Quando mi faccio la doccia alterno acqua ghiacciata ad acqua calda sulle zone in cui ho più cellulite. A parte la sensazione di benessere istantanea, anche questo rimedio naturale stimola il microcircolo e quindi contribuisce a far sparire la cellulite naturalmente.
  3. Pantaloni con tessuti intelligenti: Questa l’ho scoperta durante un viaggio in Norvegia, a Bergen esattamente. A Bergen sono tutti belli e sportivi e indossavano un po’ tutti dei leggings di un noto marchio che produce tessuti intelligenti, 2xu. Hanno praticamente la stessa funzione delle calze anti trombo, ma sono belli e stilosi. Costicchiano, ma mi sono comprata un paio di questi leggings e ancora una volta, la sensazione è stata di grande benessere. Questo rimedio naturale è proprio una chicca che vi sto dando perché quando feci l’ecodoppler per capire qual era la situazione della mia circolazione sulle gambe, il dottore mi disse che avrei dovuto indossare quelle orribili calze ogni giorno se non volevo far peggiorare la situazione, ma con questi pantaloni mi sento meno sfigata. Quindi acquistate i leggings con tessuti con tecnologia a compressione, ormai li fanno un po’ tutti i migliori marchi di abbigliamento sportivo.
  4. Le scarpe anticellulite: Non ve la faranno sparire eh ma se avete cellulite edematosa come me, è importante acquistare scarpe che riattivino il microcircolo. Si tratta di scarpe basculanti o a dondolo consigliate a chi passa molto tempo in piedi, il cui movimento oscillatorio, stimola i muscoli del sedere e del femore.
  5. Ellittica ogni giorno: L’altro rimedio naturale anticellulite che mi sento di consigliare a tutte quelle che soffrono di cellulite edematosa è l’ellittica. È un macchinario da palestra ma che potete acquistare anche per fare esercizio in casa. È facile da usare e potete farlo anche mentre guardate la tv. Bisogna però farlo ogni giorno per avere risultati concreti. Però a quel punto potete anche non andare in palestra. Con me ha funzionato più dei corsi di gag.

È possibile eliminare per sempre la cellulite in stadio edematoso?

Sì, me lo hanno confermato tutti i medici che ho consultato, ma è importante agire prima che arrivi agli stadi più avanzati, non solo per una questione estetica ma fatelo per evitare di arrivare a sentire dolore con la cellulite fibrosa. Se però volete eliminare la cellulite in 10 giorni, scordatevelo. Io ho cominciato a vedere miglioramenti dopo 2 mesi.

Questo articolo l’ho scritto dopo anni che combatto con questo inestetismo perché non bisogna mai abbassare la guardia, soprattutto dopo i 30 anni. Dire che mi è scomparso definitivamente sarebbe una bugia, ma spero che i miei rimedi naturali funzionino anche su di voi come hanno funzionato per me.

Se questo articolo su come eliminare la cellulite edematosa l’hai trovato interessante, dai un’ occhiata all’approfondimento: cellulite rimedi efficaci. Se poi come me sei una fan del dottor Oz, leggi cosa ha detto nella puntata dedicata alla cellulite

0 comment

1 2 3 4 5 278