Ho comprato lo spazzolino elettrico di Philips Sonicare Diamond Clean HX9332 un anno fa e credo di aver fatto un grande investimento per la mia bocca, anche se il prezzo è un po’ alto.

Ero alla ricerca di uno spazzolino elettrico che non si scaricasse subito (prima avevo un Oral B che a mia opinione si scaricava troppo presto,  dopo due lavaggi e dovevo tenere sempre la presa collegata in bagno), uno spazzolino elettrico da viaggio e che mi permettesse di tenerne due in bagno senza avere troppi cavi in vista. Ho scoperto questo spazzolino elettrico su Amazon, leggendo delle recensioni positivissime e ne ho parlato con mio marito che ne è stato subito entusiasta e condivideva la mia opinione sull’Oral B. Lui ha la versione celeste del Philips Sonicare, da uomo, io quella rosa (guardate le foto, è praticamente un oggetto di design in bagno :-). Ma ora vi spiego perché secondo me è il miglior spazzolino elettrico 2017.

miglior spazzolino elettrico per sbiancare i denti

Tra l’altro sono stata dal dentista per fare l’igiene e l’igienista mi ha chiesto quale spazzolino utilizzassi, quando le ho detto che avevo acquistato il Philips Sonicare, mi ha detto che è proprio lo spazzolino che consigliano loro e mi ha dato anche dei consigli su come utilizzare lo spazzolino elettrico sonico:

  1. Passare lo spazzolino sonico senza dentifricio sui denti una volta, solo con acqua
  2. Pulire bene i denti con il filo interdentale
  3. Passare lo spazzolino elettrico sonico con il dentifricio Parodontax assicurandosi di passarlo anche all’interno dei denti

Hardware del Philips Sonicare

La tecnologia di uno spazzolino elettrico può essere di due tipi: con movimento rotatorio e scorrevole o una sorta di vibrazione ad alta velocità. Il sistema dello spazzolino Sonicare Philips rientra in quest’ultima categoria, promettendo l’equivalente di 31.000 movimenti al minuto, con le sue setole brevettate a forma di diamante. Un movimento di questo tipo sarebbe impossibile con uno spazzolino normale, quindi sicuramente lo spazzolino elettrico è molto meglio di uno spazzolino normale, ma il sistema di Philips Sonicare permette davvero una pulizia profonda.

Rispetto ad altri spazzolini elettrici inoltre, il Sonicare di Philips ha un grande assortimento di accessori, sicuramente più di quanto siamo abituati a vedere nella confezione di un normale spazzolino elettrico.
Philips HX9362/67 Sonicare DiamondCleanIl miglior spazzolino elettrico 2017 è acquistabile qui

Il Diamond Clean è abbastanza lungo, leggermente affusolato con l’asta di color bianco opaco, un solo pulsante di alimentazione – visibile solo quando è acceso. Una serie di luci indicano l’opzione scelta e lo stato della batteria. Nella confezione Philips inserisce due testine (una piccola e una grande), una custodia rigida con lo spazio per lo spazzolino da denti, un bicchiere che ricarica lo spazzolino e i cavi USB, perché potete ricaricare il vostro spazzolino elettrico anche collegandolo al PC! Si tratta di uno spazzolino elettrico molto tecnologico, questa è una delle caratteristiche che a mia opinione lo rende il miglior spazzolino elettrico del 2017. Nessuno spazzolino elettrico sul mercato ha una tecnologia così avanzata permette una pulizia dei denti così profonda.

La custodia infatti, non è solo studiata per la protezione dello spazzolino elettrico in viaggio, ma ricarica anche il Diamond Clean. Sul bordo esterno c’è una porta mini USB, e quando si posiziona lo spazzolino all’interno e si collega – attraverso l’alimentatore USB in dotazione – lo spazzolino elettrico si ricarica!

Tuttavia, c’è anche una seconda opzione di ricarica: un bicchiere in vetro. Il bicchiere si può appoggiare su una base per ricaricare lo spazzolino semplicemente quando ce l’avete nel bicchiere in bagno. In questo modo se volete utilizzarlo per più componenti della famiglia, basterà cambiare la testina, ma nel nostro caso ne abbiamo comprati due e usiamo due bicchieri in bagno, ma la base con il cavo la colleghiamo solo ogni due settimane perché più o meno quella è la durata della batteria.

Le opzioni offerte dallo spazzolino elettrico Sonicare

Philips HX9362/67 Sonicare DiamondCleanCi sono cinque modalità  di pulizia da scegliere sul Diamond Clean. L’impostazione predefinita è “Clean” con una spazzolata semplice di due minuti, mentre “White“, aggiunge un extra spazzolata di 30 secondi sulla parte superiore per dare ai denti anteriori un po’ di attenzione in più, perché spesso vengono tralasciati. “Polish” è una sessione intensa per lucidare e sbiancare i denti, mentre “Gum Care” aggiunge un minuto di massaggio gengivale dolce per chi ha problemi alle gengive. Questa è un’altra caratteristica per cui questo spazzolino elettrico è salito in cima alla classifica personale dei migliori spazzolini elettrici del 2017.

Grazie a queste opzioni spazzolo i denti per il tempo necessario. Prima di certo non mi cronometravo e soprattutto avendo le gengive sensibilissime, ho risolto il problema. Mi sembra così di dedicare più tempo ai miei denti senza però pensarci troppo, perché al resto, pensa questo spazzolino intelligente :-). Per me è il miglior spazolino perché è l’emblema di come la tecnologia ci possa rendere migliore la vita, più confortevole e poi non sembra un obrobrio in bagno. Ha un design bellissimo e fa arredo!

Performance del miglior spazzolino elettrico 2017

Quando si utilizza questo spazzolino elettrico per la prima volta, le vibrazioni ad alta velocità possono risultare alquanto strane. In ogni caso ci si abitua subito, e lo spazzolino Sonicare ci avvisa quando è il momento di cambiare blocco, si ferma un istante e cambia il verso della spazzolatura.

Philips HX9362/67 Sonicare DiamondCleanNon c’è paragone con l’Oral B. Costerà anche un sesto del prezzo del Philips Sonicare, ma il senso di freschezza e pulito che vi lascia lo spazzolino elettrico di Philips, vi dà la sensazione di aver lavato davvero bene i vostri denti col minimo sforzo e per il tempo consigliato dai dentisti. Inoltre la forma di diamante delle setole, permette di pulire anche gli spazzi tra i denti dove spesso si forma il tartaro. Per non parlare del confronto con uno spazzolino manuale. A meno che abbiate il braccio bionico, è impossibile riuscire a spazzolare i denti dall’alto verso il basso e viceversa a quella intensità.

Batteria del miglior spazzolino elettrico 2017

La batteria è il punto forte di questo spazzolino elettrico: dura tanto e soprattutto non ha la base dell’Oral b, che non so a voi, ma a me diventava subito sporca e dovevo pulirla in continuazione. Era uno schifo da vedere in bagno.

L’icona luminosa della batteria vi avvisa che sta per scaricarsi, quindi nessuna sorpresa all’improvviso. Magari sarebbe stato più completo se mostrasse il livello di batteria residua, invece vi avvisa solo quando sta per scaricarsi. Per esperienza, quando vi avvisa, avete massimo due lavaggi ancora e poi si spegne.

La ricarica tramite custodia è comoda principalmente in viaggio, anche se avrei voluto che il cavo entrasse nella custodia in qualche modo, per non portarmi dietro custodia e cavo a parte ( potrei dimenticarlo).

Prezzo

Diciamolo chiaramente, il prezzo è eccessivo per uno spazzolino da denti. Poi bisognerà acquistare le testine che Philips raccomanda di cambiare ogni 3 mesi, ma ci sono delle testine equivalenti che costano pochissimo. Lo spazzolino Philips Sonicare Diamond Clean si può acquistare facilmente su Amazon e non me ne sono pentita affatto! Se poi dovete regalarlo ad una ragazza, la versione rosa è bellissima!!! Il prezzo è esagerato ma è giustficato dal fatto che sia il miglior spazzolino elettrico del 2017. Al momento la versione rosa costa 154 euro. Ma a mia opinione è davvero bellissima.

Dopo aver acquistato lo spazzolino elettrico rosa di Philips, è uscita la versione oro rosa. Questa è l’ultima versione lanciata da Philips e infatti costa ancora di più, ben 200 euro!

Io trovo il Diamon Clean di Philips perfetto per un’idea regalo di Natale o San Valentino perché se ne possono acquistare due uguali per la coppia, ma di colori diversi. La vostra ragazza o ragazzo geek ne sarà entusiasta/o.

Per quanto riguarda le testine dello spazzolino elettrico, potete comprare quelle originali di Philips o risparmiare con le testine compatibili. Philips consiglia di cambiarle ogni 3 mesi, ma io le ho cambiate dopo 6 mesi, non mi sembrava fossero usurate, nonostante mi lavi i denti 3 volte al giorno.

Su Amazon le recensioni dello spazzolino elettrico di Philips sono tutte positive, nel momento in cui sto pubblicando questo post ce ne sono 175 di clienti soddisfatti. Non sono l’unica quindi, vi invito a leggere le altre recensioni dello spazzolino elettrico. Il prezzo parte da 154 euro per la versione bianca e nera e rosa a 200 euro per la versione fighissima oro rosa.

Conclusione

Philips promette di “illuminare il tuo sorriso in una sola settimana”, che è una cosa un po’ difficile da giudicare. Tuttavia, abbiamo trovato i nostri denti e il cavo orale più puliti dopo il passaggio al Diamond Clean rispetto all’Oral B. Il bianco dei denti poi è anche soggettivo, ma io avevo problemi di sanguinamento delle gengive. Il mio dentista ha detto che ho le gengive molto sensibili, ma da quando uso questo spazzolino elettrico non mi sanguinano più! Lo stesso dentista mi ha detto assolutamente di utilizzare uno spazzolino elettrico e possibilmente non un economico Oral B.

Sicuramente meno costoso di una sessione di sbiancamento dei denti dal dentista e più o meno dà gli stessi risultati. Un’idea regalo perfetta per l’amico o il parente geek che ama la tecnologia. A me lo ha regalato mio marito e vi assicuro che la versione rosa vi farà fare un figurone! Il miglior spazzolino elettrico del 2017 senza ombra di dubbio.

Spero che questa recensione, in cui condivido la mia esperienza con lo spazzolino elettrico di Philips Sonicare, vi sia di aiuto per decidere se fare questo investimento o meno. Se avete domande o opinioni in merito, scrivetele nei commenti qui sotto e vi risponderò.

Spazzolini elettrici 2015

Video dell’unboxing dello spazzolino elettrico sonico

0 comment