Le migliori scarpe antinfortunistiche

La scelta delle scarpe antiinfortunistiche è essenziale per chi con queste scarpe ci passa 8-9 ore in piedi a lavoro. Spesso le aziende forniscono ai dipendenti le scarpe antiinfortunistiche, ma raramente si tratta delle migliori in commercio forse perché chi le sceglie poi non le indosserà.

Musica per allenarsi

Se siete soggetti a problemi come tendinite al piede o fascite, assicuratevi di indossare ogni giorno le migliori scarpe antiinfortunistiche sul mercato, quelle che secondo le recensioni dei lavoratori non rovinano i vostri piedi, indipendentemente da quelle fornite dall’azienda. Ecco quelle che hanno le migliori recensioni positive nel 2021 e che non danneggiano troppo i vostri piedi:

LE MIGLIORI AZIENDE DI SCARPE ANTINFORTUNISTICHE 2021

Ecco le marche migliori sul mercato nel 2021 per la produzione di scarpe antiinfortunistiche di tutti i tipi. Ci sono modelli estivi, leggeri, davvero per soddisfare tutte le esigenze dei lavoratori che passano troppo tempo in piedi con scarpe dure e pesanti. Le migliori 5 marche sono:

  1. COFRA: Ottimo rapporto qualità prezzo per queste scarpe antinfortunistiche di Barletta
  2. SPARCO: Con sede a Torino, Sparco produce scarpe antiinfortunistiche per chi lavora nell’officina della Formula 1, un ottimo biglietto da visita.
  3. DIADORA: Materiali non di altissima qualità, ma leggere quindi perfette per chi odia le scarpe antinfortunistiche pesanti. Esteticamente belle per essere delle scarpe antinfortunistiche.
  4. GIASCO: Le più comode in assoluto e ovviamente made in Italy
  5. ATLAS: scarpe antiinfortunistiche tedesche con sede ad Unna da 1910, tra i marchi con la qualità più alta sul mercato e che ovviamente incide sul prezzo.

Ottimi marchi sono anche Upower e Beta. Il prezzo delle scarpe antinfortunistiche di qualità varia da 70 a 120 euro.

Last update was on: Gennaio 20, 2021 8:16 am

Perché le scarpe antiinfortunistiche fanno male ai piedi

Le scarpe antiinfortunistiche sono state progettate come vere e proprie “gabbie” per i piedi dei lavoratori. Questo non è necessariamente un aspetto negativo considerando che gli infortuni sul lavoro possono costare caro. Le scarpe antinfortunistiche danno così una sensazione di sicurezza perché in questo modo si è sicuri che nulla succederà ai piedi sul lavoro. Ecco le caratteristiche più comuni delle scarpe antinfortunistiche e che sono tutti aspetti positivi:

  • Sono antistatiche
  • Assorbono energia nella zona del tallone
  • La suole resiste agli idrocarburi
  • Hanno una lamina antiperforazione
  • Sono calzature conduttive
  • Dotate di un battistrada resistente al calore
  • Isolano dal freddo e dal caldo
  • water resistant
  • tomaia impermeabile
  • tomaia che non si taglia
  • Antiscivolo

Ma… potrebbero essere proprio queste scarpe a danneggiare i piedi di milioni di lavoratori ogni giorno quindi le si indossa per motivi di sicurezza, ma poi…avrete piedi completamente danneggiati. Un vero e proprio paradosso.scarpe antinfortunistiche cofra

Le scarpe antiinfortunistiche non sono scarpe comode

Quanti dei milioni di persone che indossano scarpe antiinfortunistiche le descriverebbero come scarpe comode? Non sarebbe poi così male se non fosse per il fatto che milioni di persone in tutto il mondo sono costrette ad indossare calzature così pesanti, rigide e inflessibili, sui pavimenti duri e sul terreno – tutto il giorno, e forse anche per tutti i giorni della vita lavorativa.

Questo quasi inevitabilmente richiederà uno sforzo significativo ai loro piedi. Se i loro piedi non fanno già male entro la fine della giornata, i problemi ai piedi potrebbero presentarsi in età avanzata. Tuttavia, è probabilmente giusto dire che la maggior parte delle persone non è così fortunata e il dolore ai piedi può sembrare la regola piuttosto che l’eccezione.

Le scarpe antiinfortunistiche arrecano danni a lungo termine

In effetti, uno dei disturbi più diffusi, ma spesso ignorati, del mondo della salute e della sicurezza è sintomatizzato fin dall’inizio da dolori ai piedi causati dal fatto di stare “in piedi tutto il giorno”. Per quanto banale possa sembrare, è molto probabile che siano i primi sintomi di qualcosa di molto più serio.

I piedi sono in realtà costruzioni incredibilmente ingegnerizzate. Supportano il tuo peso, forniscono stabilità, equilibrio e assorbimento degli urti e svolgono questo lavoro per tutta la vita. Un compito davvero difficile. Affinché il piede funzioni correttamente, le sue numerose ossa, i tendini e i legamenti devono interagire e le 90.000 ghiandole sudoripare su ciascun piede aiutano anche a regolare la temperatura corporea e ad eliminare i prodotti di scarto. Non bisogna dunque sorprendersi che tante cose possano andare storte se si indossano sempre scarpe antiinfortunistiche.scarpe antinfortunistiche di alta qualità

I PROBLEMI SONO EVIDENTISSIMI…

RSI (Repetitive Strain Injury) è il principale problema dell’ambiente di lavoro nel mondo occidentale. Più della metà di tutti gli infortuni sul lavoro sono direttamente correlati a lesioni alle mani e ai piedi, compresi i disturbi muscoloscheletrici dei piedi, come fascite plantare, archi caduti o piedi piatti.

Tali condizioni sono praticamente un’epidemia, senza nemmeno considerare il vasto numero stimato di casi non diagnosticati e non segnalati. Nel tempo, questi problemi hanno anche un effetto a catena su ginocchia, fianchi, colonna vertebrale e persino il collo, che raramente sono ricondotti ai disallineamenti del piede originali.

Le scarpe antiinfortunistiche causano la fascite plantare

Le calzature che non supportano sono un importante fattore che contribuisce alla fascite plantare, poiché causano un’eccessiva pronazione del piede, per cui gli archi collassano e i piedi “rotolano” e si allungano. Questo allungamento innaturale mette a dura prova legamenti, muscoli e nervi del piede. Alla fine, le ossa dei piedi si sbloccano, facendo rotolare il piede verso l’interno. Questo peggiora ad ogni passo, allungando ulteriormente la fascia plantare e causando infiammazione e dolore vicino all’osso del tallone.

Prevenire problemi ai piedi con le migliori scarpe antiinfortunistiche

Prevenire è meglio che curare. Con la nostra guida vogliamo spingervi a selezionare le calzature più adatte per i vostri piedi al lavoro. Tuttavia, diversi fattori lo impediscono.

In primo luogo, l’offerta travolgente disponibile, può rapidamente diventare così dispendiosa in termini di tempo che una scelta pienamente informata è quasi impossibile.

In secondo luogo, ci sono molte idee sbagliate o modi di pensare antiquati, come il mito secondo cui gli stivali più pesanti e robusti sono i più sicuri. Tuttavia, questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Questi stivali non sono mai davvero comodi, non si flettono naturalmente con i piedi e possono causare stress e tensioni.

Il problema è ulteriormente aggravato dal fatto che spesso chi decide sono raramente tra coloro che indossano effettivamente i prodotti che acquistano, e viceversa coloro che indossano i prodotti raramente hanno il potere di influenzare le calzature che indossano ogni giorno. Pertanto, in realtà, è fin troppo facile che le decisioni si basino su questioni come la convenienza, l’abitudine o il consiglio di venditori di parte, piuttosto che su analisi ben informate basate su una scienza aggiornata.

Alcune aziende hanno cercato di evitare queste difficoltà fornendo un budget a ciascun dipendente che può quindi scegliere la calzatura che preferisce – la logica è che sono nella posizione migliore per valutare gli articoli più adatti.

Come scegliere le scarpe antiinfortunistiche

Tuttavia, è improbabile che il personale sia adeguatamente qualificato o informato per tali decisioni tecniche. Invece, possono entrare in gioco considerazioni estetiche o legate alla moda e, qualora si verifichi un successivo infortunio che si traduca in un’azione legale, è probabile che i tribunali abbiano una visione oscura di tale autoregolamentazione informale dei DPI.

Forse la risposta migliore è una miscela di autoregolamentazione e controllo centrale. Ma le decisioni difficili devono ancora essere prese in un modo o nell’altro.

Il comfort sta rapidamente diventando il fattore chiave di differenziazione oggi, ma solo se non compromette la sicurezza. Alcuni marchi leader, in particolare quelli selezionati pochi con i propri laboratori di ricerca e sviluppo interni permanenti, hanno riconosciuto che la sicurezza del piede coinvolge la salute dei piedi e non solo la costruzione di “gabbie” per i piedi.

Leggi anche le calze migliori da uomo, le migliori scarpe per camminare e le migliori giacche riscaldate.

9 Total Score
Morbide

Cofra produce le migliori scarpe antinfortunistiche per qualità prezzo in Italia

PROS
  • made in italy
  • leggere
  • sicure
  • non danneggiano i piedi a lungo andare
  • Acquistabili su Amazon in tutta Italia
CONS
  • Prezzi alti ma ne vale la pena
User Rating: Be the first one!

Vorrei tanto conoscere la tua opininione

      Leave a reply

      MIALLENO.IT
      Logo
      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0