Recensione: Philips Lumea Prestige BRI949/00

Gennaio 17 07:45 2017 Print This Article

Nonostante la titubanza causata dal prezzo, ho acquistato l’epilatore a luce pulsata Philips Lumea Prestige BRI949/00. Dopo tre anni di utilizzo vi scrivo la mia opinione in modo da aiutarvi a decidere se un epilatore di luce pulsata fa al caso vostro e perché scegliere proprio quello di Philips, essendo il migliore sul mercato nel 2019.

Perché ho scelto l’epilatore a luce pulsata Philips Lumea

Leggendo diverse recensioni su Amazon, mi sembrava il miglior epilatore a luce pulsata per una depilazione fai da te e quasi definitiva. Non mi andava di cominciare costose sedute di depilazione laser e ho voluto dare all’epilazione a luce pulsata una possibilità. Non avevo neanche tempo di andare alle sedute dall’estetista.

L’obiettivo principale per cui ho deciso di comprare il nuovo Philips Lumea Prestige BRI949/00 sono i peli sul mento. Avevo visto videorecensioni della luce pulsata in cui ragazze si depilavano baffetti e peli sul mento.Philips Lumea Prestige 2019

Piccola digressione sui peli sul mento

Ho notato il primo pelo sul mento verso i 28 anni, prima uno e ora saranno 6-7 e mi controllo spesso il mento perché devo assolutamente rimuovere i peli sul mento con la pinzetta. Pare sia un problema abbastanza comune, ma ciò non lo rende più sopportabile. Dovendolo utilizzare sul viso però, volevo il miglior epilatore a luce pulsata sul mercato.

Depilazione duratura, ma non definitiva!

Altro obiettivo era rimuovere i peli sotto le ascelle perché vado in palestra 4 volte a settimana, e prima di uscire, devo perdere tempo a ripassarmi il rasoio, considerando che molto probabilmente alzerò le braccia e magari davanti ad un istruttore. Cercavo un metodo di depilazione più duratura per questa zona e infine per le gambe che comunque rimangono una gran seccatura.

In estate bisogna farsi spesso cerette considerando che vivo vicino al mare e ci vado ogni fine settimana. Inoltre, ho la tendenza ad avere vene varicose, quindi volevo smettere con la ceretta per non aggravare la situazione. Volevo quindi chiarire i motivi per cui penso di aver speso bene questi soldi, essendo il prezzo del Philips Lumea non proprio basso, circa 500 euro. Spero così la mia esperienza vi sia utile per capire se il Philips Lumea fa al caso vostro.

Philips Lumea Prestige miglior epilatore a luce pulsataPhilips Lumea Prestige, Il miglior epilatore a luce pulsata 2019 è disponibile su Amazon

Peli indeboliti ma non spariti

Il Philips Lumea Prestige BRI949/00  non elimina definitivamente i peli con la luce pulsata, ma li indebolisce e crescono meno rapidamente, diciamo che rende il problema dei peli superflui meno noioso e presente nelle nostre vite, ma se vi aspettate una depilazione permanente e definitiva, ne resterete deluse. Diciamo che farete un piccolo investimento perché spenderete meno di ceretta durante l’anno e questo andrà a compensare quello che avete spesso con il Philips Lumea. Quindi il prezzo di 500 euro è alla fine giustificato. Solo che bisogna uscirli tutti insieme.

Alternative meno costose per depilarsi

Prima di usare Philips Lumea Prestige, usavo il sikepil di Philips, con cui già mi trovavo abbastanza bene, molto meno costoso dell’epilatore a luce pulsata, però non me la sentivo tanto di usarlo sotto le ascelle o sul mento e poi mi aveva fatto venire un bel po’ di peli incarniti sulle gambe.

Insomma Philips mi sembra sia comunque una delle aziende migliori per epilatori avendo provato il silkepil e quello a luce pulsata con ottimi risultati. Entrambi non vi consentono di dire addio per sempre all’estetista, ma ne avrete molto meno bisogno e dovrete pensare meno al problema dei peli in zone come il viso.

La depilazione a luce pulsata funziona solo in questi casi

Attenzione però. Il successo della depilazione a luce pulsata dipende molto dal colore della pelle. Non funziona se siete troppo scure o abbronzate e se c’è poco contrasto tra il colore della pelle e il colore del pelo. Perfetto e consigliato sarebbe iniziare il trattamento d’inverno quando la vostra pelle è chiara e avete peli castani-neri.

Non funziona sulle bionde e sulle rosse. Se avete dei nei, vanno coperti proprio perché sono scuri e nelle prime due sedute non si vedono molti risultati, bisognerà aspettare almeno la terza.

La pelle deve essere molto pulita, asciutta e dovrete rasarvi prima con il rasosio. Il pelo non deve essere visibile perché altrimenti il trattamento non funziona perché la luce si disperde sulla lunghezza del pelo non agendo sulla radice del pelo stesso, che è quella che dovete eliminare grazie alla luce pulsata per rallentarne la ricrescita e fare diminuire i peli superflui.

Ovviamente la luce pulsata agisce solo nella parte di pelle su cui puntate l’epilatore, dovete quindi con cura cercare di farlo su tutta la zona interessata, procedura non semplicissima considerando che i peli non cadono subito. Ci vogliono circa 2-3 minuti sul viso, una decina di minuti sulle gambe ogni due settimane.

Perché Philips Lumea Prestige BRI949/00 è il miglior epilatore a luce pulsata

I materiali sono di qualità e l’epilatore a luce pulsata è molto semplice da usare anche se magari a prima vista sembra complicato. I risultati del Philips Lumea sono eccellenti considerando che si tratta pur sempre di un epilatore a luce pulsata fai da te.

Bisogna ricaricarlo almeno una volta al mese attaccandolo ad una presa ( anche se non bisogna utilizzarlo) in modo da far funzionare correttamente la batteria. Mentre avendo acquistato l’epilatore a luce pulsata con 250.000 impulsi mi durerà circa 5 anni. Passati i 5 anni e quindi probabilmente gli impulsi, dovrò acquistare una ricarica dei flash.

Ci sono ragazze che non hanno seguito questo importantissimo consiglio e l’epilatore a luce pulsata ha smesso di funzionare. La linea “Prestige” è quella più costosa ma anche la migliore sul mercato nel 2019 se volete un effetto più simile a quello che potete ottenere con una seduta di depilazione laser dall’estetista.

Caratteristiche e funzioni dell’epilatore a luce pulsata

Se state valutando l’acquisto di un epilatore a luce pulsata Philips Lumea, assicuratevi di leggere le caratteristiche tecniche. C’è un motivo per cui alcuni modelli costano meno di altri e secondo me non vale la pena spendere 300 euro invece di 400 euro per non avere poi risultati e scoprire che non funziona.

In questa scheda ho sintetizzato tutte le caratteristiche e le funzioni dell’epilatore a luce pulsata Philips Lumea. Questi sono tutti i motivi per cui io lo ricomprerei anche quando tra qualche anno mi finiranno gli impulsi, con la speranza che sino ad allora i peli sul mento siano del tutto scomparsi, considerando che dopo aver utlizzato questo epilatore a luce pulsata, i peli sono spariti in alcune zone.

Perché mi piace… Design ricercato con risultati incredibili – 75% di peli in meno, sopratutto gli odiosissimi peli sul mento.
Design di classe Senza fili, facile da impugnare, non troppo pesante e comodo da usare.
Alto grado di sicurezza Il flash ha una protezione per i raggi UV
Sensore di contatto con la pelle per prevenire luci pulsate accidentali. Adatto a tutti i tipi di pelle tranne le più scure.
5 livelli di impulso
(1 è il più basso)
Inizia con l’intensità più bassa e sali pian piano sino a fermarti quando senti un pizzico ed è sopportabile. Se senti dolori abbassa l’intensità. Io uso la 4.
L’intensità più bassa è più adatta alle carnagioni scure.
Tempo del trattamento 1:30 minuti per depilare le ascelle (ampiezza di circa 120cm2)
4cm2 di pelle ogni 3 secondi
Precisione L’epilatore a luce pulsata Lumea BRI949/00 è completo di un oggetto largo 2cm2 per depilare le zone più piccole, cuve e alcune parti del viso.
Step & Flash Per parti che hanno bisogno di più attenzione
Slide & Flash Tenendo il bottone premuto della luce si può passare su diverse zone del corpo, perfetto per depilare zone più ampie come le gambe.
Manuale di utilizzo Layout accattivante, molto chiaro e facile da capire. I consigli del manuale sono preziosi per assicurare il successo dell’epilazione a luce pulsata a casa.
Senza fili, ricaricabile Essendo senza fili si può usare ovunque, senza essere vicini ad una presa. Prima di essere utilizzato va ricaricato, ci vogliono 100 minuti di ricarica. Una ricarica permette di inviare 370 flash al livello di impulso più alto. Potrebbero servire più ricariche per trattare più zone del corpo. L’ideale è dividere le zone: Oggi baffetti, domani mento, dopodomani ascelle etc. perché bisogna ricaricarlo ogni volta!

 

Come la maggior parte dei miei acquisti di elettronica, l’ho comprato su Amazon perché ci sono due anni di garanzia, è veloce e l’assistenza è ottima. Dopo l’utilizzo è essenziale pulirlo per bene quando è spento e non durante il caricamento della batteria.

Prezzo dell’epilatore a luce pulsata

Anche se il prezzo è abbastanza alto, complessivamente viene a costare meno delle sedute dall’estetista che possono anche essere pericolose perché ci sono estetiste non così brave nella depilazione laser. Il sistema della depilazione a luce pulsata con Philips Lumea è sicuro, non rischiate di bruciarvi, infatti si può usare anche sul viso ( ovviamente non sulle sopracciglia e nella zona degli occhi). L’epilatore Philips lumea a luce pulsata è adatto anche agli uomini!

Philips consiglia di passare prima sempre il rasoio e mai fare la ceretta. Questo consiglio crea un po’ di perplessità soprattutto per la depilazione di mento e baffetti. Il mio consiglio in questo caso è il seguente: Per i baffetti usate la crema depilatoria qualche giorno prima 3-4 giorni prima, così i peli sono rimossi, la pelle è liscia, ma comunque sotto la radice del pelo c’è, e così l’epilatore a luce pulsata può agire.

Per il mento invece, rimuovo il pelo con la pinzetta e dopo circa una settimana, quando credo che il processo di ricrescita del pelo sia già in corso, ci passo il Philips Lumea. Evitare comunque l’uso del rasoio sul viso, limitando il consiglio del manuale solo alla zona delle gambe, delle ascelle e dell’inguine.

Spero la mia esperienza con questo epilatore a luce pulsata possa tornarvi utile per capire se questo nuovo sistema di depilazione faccia al caso vostro. Se avete domande o dubbi prima di acquistarlo, scrivetemi pure nei commenti! Le opininioni di altre persone che lo hanno provato possono aiutare a capire se è un investimento da fare, soprattutto per chi ha problemi come peli sul mento come me.

Dottor Oz spiega i peli sul mento

In una delle puntate dedicate ai peli superflui delle donne, il Doctor Oz ha spiegato che avere peli sul mento è del tutto normale per le donne. L’irsutismo facciale acuto però va trattato all’origine.

Bisogna capire cosa causa i peli sul mento di una donna (tiroide, ormoni, stress) se sono in grandi quantità. Se invece ne avete 4-5 che vi crescono regolarmente, la luce pulsata può aiutarvi. Togliere i peli sul mento con la pinzetta può irritare la pelle e attenzione a togliere il pelo dalla radice e non a spezzarlo, altrimenti dopo qualche giorno rieccolo che fa capolino più forte di prima. Insomma io ho voluto provare il rimedio casalingo della depilazione a luce pulsata nella speranza di non diventare una donna con la barba :-). Attendo le vostre opinioni in merito!

Philips o Imetec? I migliori epilatori a luce pulsata 2019

epilatore luce pulsata

 

Entrambe sono marche abbastanza buone e che si sono specializzate nel settore della depilazione a luce pulsata. Imetec ha prezzi più bassi di Philips quindi se volete risparmiare e investire meno soldi nella depilazione a luce pulsata casalinga, potete anche andare su Imetec. Non l’ho provato però e non so dirvi se funziona davvero, anche se su Amazon ci sono recensioni molto positive per il Bellissima Zero Ultra Fast. Pare sia stato eletto prodotto dell’anno nel 2016 da una ricerca di mercato condotta da IRI.

 

Come vedete nel video utilizzare il Philips Lumea Prestige è facilissimo, potete farlo senza rischi

Ti è piaciuta la mia recensione del Philips Lumea Prestige? Probabilmente ti interesserà la recensione del Philips Sonicare!

Review Summary

5 out of 5
Design
4.5 out of 5
Depilazione
3 out of 5
Praticità
4 out of 5
Prezzo
4.13 Good 4.13 out of 5
  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

scrivi un commento

9 Comments

  1. Sonia
    Maggio 30, 15:52 #1 Sonia

    Ciao cara avrei una domanda riguardo l’epilatore della Philips.
    Come funziona la carica a prescindere dal fatto che da come ho capito si mette in corrente occorre anche comprare le ricariche per i flash?
    O basta caricarlo con la presa?

    Reply to this comment
    • mialleno
      Maggio 31, 06:05 mialleno Author

      Ciao Sonia, come avrai forse già notato in commercio ci sono epilatori a luce pulsata di prezzo diverso. Si va dai 250 euro ai 600 euro circa. Quello che fa salire il prezzo in genere è proprio la durata dei flash/impulsi. In pratica dopo un periodo si scaricano e devi comprare la ricarica. Se come me acquisti il SC2009 Prestige però, ti dura circa cinque anni. Dipende dall’uso che ne fai. Conviene quindi investire in uno con più impulsi che comprare una a 250 euro. Sceglilo quindi in base al rapporto prezzo/numero di impulsi e che non siano meno di 250.000 impulsi. Io mi ci trovo molto bene e ti conviene affrettarti perché la depilazione a luce pulsata non bisogna farla quando sei abbronzata 🙂

      Reply to this comment
  2. Roberta
    Novembre 04, 11:22 #2 Roberta

    Ciao! Grazie del tuo articolo dettagliato e ben scritto…complimenti! Volevo confrontarmi con te su quanto segue: premetto che sono la classica castana con carnagione NON scura, sono ossessionata dai peli sul mento da quando ero giovanissima (ora ho 45 anni), ho anche maltrattato la mia pelle a causa di brufoli che non ho mai accettato, per cui ora (che invece cerco di curarmi parecchio) purtroppo però mi è rimasto qualche segno del passato.
    L ‘anno scorso ho acquistato anch’io un apparecchio a luce pulsata tra i più validi tra quelli per uso domestico. Dopo averne fatto uso qualche volta sul mento all ‘inizio mi ero gasata, notavo che la pelle era liscia e sembravano non ricrescere i peli più scuri che comunque tiro con le pinzette qualche giorno prima del trattamento. Dopo qualche tempo però ahimè notavo che invece ricrescevano come prima e ho pensato fosse solo un giocattolo, per cui mi ero demoralizzata e verso l ‘estate ho messo da parte l apparecchio tornando al solito incubo di controllare ogni giorno quale nuovo pelo tirare…Dopo l ‘estate però ho ritentato con una certa costanza e insistenza e devo dire che, sarà perché ho colto la fase giusta del momento di ricrescita dei peli…non so!, però sono circa due mesi che il problema peli si è attenuato TANTISSIMO 🙂 La pelle è liscia finalmente, le giornate trascorrono più serene, la mia ossessione si sta placando e non mi sembra vero possa davvero aver dato una svolta con l ‘ausilio di questo strumento!
    Anch’io, come te, lo consiglierei tanto per attenuare il problema per lo meno…
    La mia domanda è: pensi davvero che comunque mi ricresceranno, che il problema non si risolve , che tutto tornerà come prima oppure l ‘indebolimento è davvero effettivo e se si insiste e si è costanti invece si potrebbe avere un risultato vero nel tempo come quello ottenuto da un medico o in un centro? Grazie sin d ‘ora per un gradito riscontro!

    Reply to this comment
    • mialleno
      Novembre 12, 16:19 mialleno Author

      Come ti capisco Roberta, sono vicina a te nella battaglia ai peli sul mento. Beh sparire del tutto non saprei, ma come nel tuo caso il problmema si è attenuato tantissimo. Io sto continuando la mia battaglia contro un pelo in particolare, me ne è rimasto solo uno sul mento dopo aver usato il Philips Lumea Prestige davvero con costanza. Sono d’accordo con te che devi beccare il momento giusto per annientare i peli, quindi ti farò sapere se anche l’ultimo scompare per sempre 🙂 Tu anche continua e fammi sapere come va o se trovi qualche altro epilatore a luce pulsata migliore…io per ora sto benissimo con il mio SC2009 🙂

      Reply to this comment
  3. Alessia
    Novembre 15, 18:40 #3 Alessia

    Ciao! Non so se tu sappia rispondermi ma ci provo ugualmente. Attualmente io uso silk epil e lametta, ma entrambi mi fanno venire la follicolite per cui vorrei cambiare metodo depilatorio! Mi stavo orientando proprio sulla tecnologia a luce pulsata e in particolare al lumea prestige di philips! L’unico dubbio che mi sorge è il seguente: dovendo usare il rasoio prima della luce pulsata, mi verranno comunque i brufoletti della follicolite oppure con la luce pulsata si risolve il problema?

    Reply to this comment
  4. Silvia
    Marzo 20, 09:25 #4 Silvia

    Salve, vorrei sapere se è vero che la luce pulsata nel tempo puo rovinare la melanina della pelle, facendo venire quelle brutte macchie bianche.

    Reply to this comment
  5. Nanni
    Agosto 20, 20:22 #5 Nanni

    Ciao, grazie per il tuo articolo è stato molto utile!
    una domanda: anche io ho dei fastidiosi peli sul mento, alcuni neri ma la maggior parte sono marroni/biondi ma lunghi e spessi. la luce pulsata agisce anche su questo tipo di peli?
    Oltre a ridurre il tempo di ricrescita, la luce pulsata rende il pelo piu corto sottile e chiaro?
    grazie mille 🙂

    Reply to this comment
    • mialleno
      Agosto 24, 09:57 mialleno Author

      Ciao Nanni, no sui peli biondi e chiari non funziona molto bene purtroppo. In generale lo consiglio a chi ha peli scuri, so che infatti sulle bionde ha poco effetto il Philips Lumea Prestige.

      Reply to this comment

Aggiungi un commento

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Other data you enter will not be shared with any third party.
All * fields are required.