Wall Sit – Uno dei migliori esercizi isometrici

Wall Sit – Uno dei migliori esercizi isometrici
12 Dicembre 12:18 2019 Print This Article

Se non amate fare allenamenti troppo movimentati o non potete, ci sono esercizi statici come il wall sit che permettono di tonificare glutei, quadricipiti e polpacci stando fermi facendo un lavoro di tipo isometrico. La difficoltà del wall sit risiede infatti nel mantenere la posizione statica il più a lungo possibile. Vediamo come eseguire il wall sit correttamente in modo che dia i risultati per cui è stato concepito.

Come si esegue il wall sit

L’esecuzione del wall sit è facilissima tanto che è un esercizio che può essere svolto dai principianti i quali avranno però difficoltà a mantenere la posizione a lungo:

STEP 1: Si poggia la schiena alla parete. La schiena e anche la nuca devono aderire bene al muro. Le scapole, anche se rilassate, sono ben addotte. Quindi petto in fuori.

STEP 2: Ci si siede come se ci fosse una sedia, quindi con ginocchia piegate a 90 gradi e peso sui talloni, non sulla punta dei piedi.

STEP 3: Le braccia possono essere lasciate lungo il corpo

STEP 4: Si mantiene la posizione almeno 20 secondi

Se non siete principianti, potete rendere questo esercizio più difficile utilizzando un peso come una kettlebell o un disco da impugnare con entrambe le mani di fronte a voi.

Quali muscoli lavorano con il wall sit?

I muscoli coinvolti in questo esercizio sono principalmente i glutei e i quadricipiti, lavorano anche i polpacci.

Benefici del wall sit

Quando si esegue il wall sit i muscoli non si accorciano e allungano e quindi i benefici sono tantissimi:

Tabata di Wall Sit

Un allenamento che si può fare con i wall sit è un tabata di squat con carico per 20 secondi, più 10 secondi di riposo in posizione di wall sit per 8 volte. Un allenamento di 4 minuti estremamente efficace.

Il nostro articolo sul wall sit vi è tornato utile? Date un’occhiata ad altri esercizi molto efficaci come l’hip thrust. Il crunch inverso, gli step up e i jumping jacks.

  Categories:
view more articles

About Article Author

scrivi un commento

0 Comments

Non ci sono ancora commenti!

You can be the one to start a conversation.

Aggiungi un commento

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Other data you enter will not be shared with any third party.
All * fields are required.